100mila euro per la sicurezza delle aziende

Li stanzia la Camera di Commercio per gli imprenditori che si dotano di impianti anticrimine

Lo stanziamento complessivo deciso dalla Giunta della Camera di Commercio è di 100mila euro: risorse che aiuteranno gli imprenditori a dotarsi di sistemi e impianti di sicurezza anticrimine.Destinatarie dei contributi sono le piccole e medie imprese nonché quelle artigiane della provincia di Varese insieme ai loro consorzi.   In particolare, sono finanziabili le spese sostenute (al netto d’Iva) dal 1° gennaio al 31 dicembre di quest’anno e relative all’acquisto di: sistemi antifurto, antirapina e anti-intrusione ad alta tecnologia, impianti di videosorveglianza o videoprotezione; sistemi di collegamento automatici e manuali degli impianti di sicurezza con centrali di vigilanza e forze dell’ordine.

Il contributo riconoscibile è pari al 30% delle spese ammesse (per un costo minimo di 1.000 euro) e fino a un massimo di 2.000 euro. 

Le domande di contributo (i relativi moduli sono disponibili agli sportelli della Camera di Commercio e scaricabili dal sito www.va.camcom.it) potranno essere presentate fino a giovedì 31 maggio. 

I contributi verranno riconosciuti sulla base dell’ordine cronologico di presentazione delle domande, fino a esaurimenti dei fondi. 

Per ogni informazione è possibile rivolgersi al “Centro Informazione Economica” della Camera di Commercio nelle sedi di Busto Arsizio/MalpensaFiere, Gallarate, Luino e Saronno (tel. 0332/295.329; e-mail: cie@va.camcom.it). 
 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Maggio 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.