Antenne radio al Sacro Monte. Binelli: “Le abbatteremo”

Abusi edilizi, 7 impianti sulla via delle cappelle vanno eliminati. E c'è chi li considera ecomostri

Ore contate per le antenne del Sacro Monte, il Comune le farà abbattere. Sono infatti degli abusi edilizi, non rispettano le normative urbanistiche, mancano le autorizzazioni. Le stazioni radiofoniche che li hanno un uso, dunque, hanno affittato il terreno , poi vi hanno installato il trasmettitore, ma in sostanza non ne hanno dato comunicazione all’amministrazione. E senza permesso certe installazioni non si possono fare. Si tratta di sette impianti, uno alla prima cappella, cinque alla tredicesima, uno alla via sacra, nei pressi del ristorante Montorfano.

 

I proprietari hanno fatto richiesta di condono edilizio nel 2004, ma l’assessore al territorio Fabio Binelli ora chiarisce che è deciso a far rispettare la legge. Gli uffici stanno esaminando tutte le pratiche di condono edilizio della città, e hanno già trovato, tra l’altro, un buon numero di "furbetti", specie privati che cercano di far passare opere abusive come antecendenti al 2004, l’anno del condono. Scoperte stupefacenti, fatte grazie  a una piantina fotografica di Varese dal cielo, che il comune fece realizzare subito dopo l’approvazione del condono in parlamento e che mostra la situazione della città quartiere per quartiere.

Il caso delle antenne è più semplicemente un classico esempio di tentativo di sanatoria giudicato irricevibile. "Le pratiche che abbiamo ricevuto non sono state giudicate adeguate a sanare la situazione preesistente" conferma Binelli.

Le antenne come gli ‘ecomostri’, bocciate dal punto di vista edilizio, sono anche sotto accusa da tempo per la ricaduta ambientale, il tutto sulla scorta delle rilevazioni dell’Arpa che in alcuni casi ha dato ragione ai proprietari delle case circostanti, riguardo valori delle emissioni fuori dalla norma. Ora, i proprietari delle aree hanno 90 giorni di tempo per eliminare i ripetitori, oppure possono fare ricorso al Tar. Se il tribunale amministrativo darà ragione al comune, avranno ancora tre mesi di tempo per buttare giù gli “ecomostri” che oscurano la via sacra, altrimenti ci penserà il comune a mandare le ruspe. Sulla antenne indaga anche la procura che ha recentemente messo sotto sequestro alcuni di questi impianti. Tra le antenne sotto sfratto quelle di alcune radio della zona, tra cui l’emittente rock di Samarate Radio Lupo Solitario.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Maggio 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.