Aspesi: «La politica nazionale mi ha penalizzato»

Il candidato dell'Unione: io parlavo di temi locali ma tutti mi rinfacciavano le tasse e i dico

«Io parlavo di acqua e di rifiuti e la gente mi rispondeva parlando di tasse, finanziaria, dico». La chiave di lettura della grande sconfitta, per Mario Aspesi, il candidato del centrosinistra, sta in buona parte qui: «C’è stato un alone politico preponderante – sussurra Aspesi – queste elezioni hanno tutto il sapore di un giudizio influenzato dalla politica nazionale. Io ho fatto una campagna in cui mi sono sforzato di ascoltare, ma certi temi nazionali mi venivano continuamente ricordati, molto più di quanto mi aspettassi. Mi sembra sia stato questo il motivo, non saprei cos’altro dire».
La delusione cocente, per la fine dell’avventura alle provinciali, è però mitigata dalla riconferma alla guida di Cardano al campo: «Nonostante tutto a Cardano ho tenuto e mentre è chiaro che il centrosinistra ha un problema politico con questi territori, è anche vero che dove abbiamo governato, come qui da noi, abbiamo raccolto i frutti di una cultura di governo che ha prodotto risultati. La squadra di governo sarà nella continuità – continua il sindaco  – e mi aspettavo che la vittoria sarebbe stata sul filo di lana perchè il candidato del centrodestra è una persona conosciuta e un candidato credibile».
Fair play anche per l’avversario delle provinciali Marco Reguzzoni: «Ho chiamato Marco e gli ho fatto gli auguri. Viva Marco, dunque, mi auguro possa fare bene per la nostra Provincia».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Maggio 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.