Bertoni, un museo tutto suo dopo la consacrazione al Mart

Nel grande museo di arte contemporanea sono stati esposti fino al primo maggio tre modelli mitici dello scultore e designer varesino

Il museo varesino dedicato a Flaminio Bertoni inaugura giusto pochi giorni dopo la chiusura di “Mitomacchina“, il grande evento espositivo 2006-2007 del Mart, il Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto disegnato dal ticinese Botta, che ha dedicato fino al primo maggio scorso, primo museo in Italia,  una grande mostra alla storia del design dell’automobile con alcune visioni che anticipano le sue trasformazioni nel Ventunesimo secolo.

E, tra le auto che hanno fatto la storia dell’automobile esposte al Mart, ben tre erano di Flaminio Bretoni: la Traction Avant, il primissimo modello di due cavalli e la DS, il mitico “squalo”, simbolo della modernità Citroen dell’epoca (nella foto, le auto sesposte alla mostra).

La mostra, prodotta dal Mart con la direzione di Gabriella Belli, è stata curata da un comitato di designer ed esperti del settore, storici del costume e storici dell’arte composto da Gian Piero Brunetta, Pierluigi Cerri, Emilio Deleidi, Giampaolo Fabris, Giorgetto Giugiaro, Tomás Maldonado, Giuliano Molineri, Adolfo Orsi, Sergio Pininfarina, Mauro Tedeschini e la rivista Quattroruote.

Con quelli di Bertoni c’erano anche i modelli “icona” di case prestigiose di tutto il mondo come Bugatti, Chevrolet, Chrysler, Ferrari, Jaguar, Lamborghini, Lotus, Maserati, MG, Mini, Rolls-Royce, e accanto a queste anche esemplari di costruttori nel frattempo scomparsi: Cisitalia, Jamais Contente, Hanomag, Iso Rivolta, Isotta Fraschini, Messerschmitt, NSU, Studebaker, Trabant, Voisin,  provenienti da musei e collezioni private di tutto il mondo.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 03 Maggio 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.