Da Alberoni ad Annunziata, grandi nomi al Festival della cultura

In partenza "Letture 2007", sei incontri con scrittori e giornalisti organizzati dall'amministrazione comunale

Primo appuntamento con "Letture 2007", il festival culturale organizzato dal comune di Somma Lombardo in collaborazione con la Pro Loco e Angelo Crespi, direttore de "Il domenicale".

Tocca a Giampiero Cantoni, l’economista ex senatore di Forza Italia, dare il via alla manifestazione questa sera, 4 maggio, alle 18.30 al Castello di Somma Lombardo, con la presentazione del suo ultimo libro "Un anno strano. Note di economia, politica e libertà". Un libro sul 2006, che per il senatore forzista è stato particolare sia dal punto di vista dell’economia, come per il caso Telecom per esempio, che da quello politico. Gli altri quattro appuntamenti possono vantare nomi altrettanto importanti: martedì 15 maggio, alle 18.45 nel Cortile del municipio, sarà la giornalista Lucia Annunziata a presentare la sua ultima fatica: "1977. L’ultima foto di famiglia", che racconta la storia italiana di quegli anni turbolenti. Sempre nel cortile del municipio, ma mercoledì 23 alle 21, Walter Zocchi, il professore universitario, parlerà delle imprese famigliari, vero patrimonio italiano, argomento centrale del suo libro "Il Family Business"; anche Francesco Alberoni, il famoso sociologo, parlerà alla platea del municipio, il 29 maggio alle 21, per presentare "Leader e masse", uno studio sui movimenti collettivi, del secolo scorso ma non solo. Ultimo appuntamento sarà il 31 maggio, sempre alle 21, con Stefano Zecchi e il suo "Le promesse della bellezza", in cui il professore di estetica cerca di tracciare una definizione di bellezza attraverso un viaggio nel tempo. È invece per il 15 di giugno l’appuntamento con Castrenza Calandra, un giovane autore siciliano ora residente a Somma Lombardo, autore di "13 bottiglie", un libro sull’ambiguo universo dei rapporti di favore tra potenti.

I sei appuntamenti fanno parte di "Letture 2007", il primo appuntamento di un festival che si propone lo scopo di coinvolgere la gente nell’interpretazione di un’opera, staccandosi da una semplice lettura superficiale senza cercare di entrare nella mentalità dell’autore e di capirne fino in fondo il messaggio. Si parte da un’edizione incentrata sui libri, con grandi nomi e grandi temi, ma si spera di poter allargare l’iniziativa anche ad altre forme di arte nei prossimi anni.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Maggio 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.