Da Luino ad Assisi su due ruote firmate Avis

Il gruppo ciclistico Avis di Luino stila un bilancio dell'ultimo raid ciclistico tra le due città in nome della pace

Nella splendida cornice di un antico complesso Abbaziale a Sant’Anatolia di Narco (PG) nei pressi di Spoleto, e dopo aver percorso oltre 900 chilometri, si è piacevolmente concluso il Raid Ciclistico della Pace organizzato dal Gruppo Ciclistico AVIS di Luino.  Sotto un caldo torrido di piena estate che li ha accompagnati durante tutto il percorso, con punte di 39 gradi raggiunte durante la scalata del Passo della Cisa, gli undici atleti che hanno compiuto l’impresa hanno attraversato l’Oltrepò Pavese, la Versilia, la Lunigiana, le colline del Chianti, la Valdichiana, la Valdarno per approdare ad Assisi e a Spoleto e terminando il percorso nella Valnerina per gustare le bellezze della zona nell’ultima giornata prevista dal programma. Vestendo i colori dell’AVIS e portando ben visibile il nome di LUINO sulle maglie, il Raid è stato anche l’occasione per il gemellaggio con le Sezioni AVIS di Marina di Carrara e di Spoleto, dove per l’occasione sono stati raggiunti dalla Presidente  Sigra. Maria Rosa Sala.

 

 

 

Nella bella città umbra l’Assessore al Turismo e alla Cultura ha dato il benvenuto al gruppo ed uno scambio di libri sulle rispettive città ha suggellato la parte ufficiale dell’incontro svoltosi in un clima di generale soddisfazione per la bella impresa compiuta.

Nessun incidente meccanico di particolare rilievo ha rallentato la marcia degli atleti che hanno trovato il tempo per una fotografia sotto la Torre di Pisa, sul Piazzale Michelangelo a Firenze dove hanno anche incontrato Andrea Bartali, il figlio di Gino, e per la visita all’omonimo museo a  Ponte a Ema  e, naturalmente, per visitare tutte le città arrivo di tappa ed in modo particolare Vinci, Cortona, Assisi e Spoleto.

 

 

Sport, sociale e solidarietà sono da sempre parte dell’attività del Gruppo che erano scortati dal pulmino dell’ANFFAS con alla guida il suo Presidente Valentino Verni.

Fabio Buzzi, Diego Corsetti, Gianni Cazzaro, Alberto Frigerio, Roberto Gallo, Sandro Ippoliti, Alfonso Massara, Franco Minetti, Alverino Placidi, Ferdinando Russo e Dario Sgarbi sono gli undici atleti che hanno portato a termine il percorso superando brillantemente il lungo chilometraggio e l’altimetria rilevante.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 31 Maggio 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.