Doppio Inzaghi: il Milan sul tetto d’Europa

Le reti dell'attaccante firmano la finale di Champions contro il Liverpool (2-1). È il settimo trionfo rossonero

Il settimo sigillo del Milan sulla Coppa dei Campioni porta una firma indelebile: è quella di Pippo Inzaghi, il 34enne bomber in ballottaggio fino all’ultimo per una maglia da titolare ha siglato le due reti con cui i rossoneri di Ancelotti hanno battuto il Liverpool, vendicando così la sconfitta di due anni fa.

Allo stadio Olimpico di Atene, laddove nell’94 Massaro due volte, Savicevic e Desailly conquistarono una Coppa dei Campioni insperata quanto storica contro i mostri sacri del Barcellona, è stato l’esperto attaccante a guadagnare lo scettro di uomo del match. Nel primo tempo, al 45′, il gol dell’1-0 con una deviazione beffarda nel cuore dell’area a correggere una punizione di Pirlo.
Nella ripresa, quando al triplice fischio mancavano 9′, seconda prodezza con un classico del repertorio del centravanti: scatto sul filo del fuorigioco a ricevere un passaggio perfetto e filtrante di Kakà, controllo, aggiramento in corsa dell’incolpevole Reyna e pallone depositato in fondo al sacco.
Liverpool però, anche questa volta, ha fatto rima con brivido: all’87 Kuyt ha accorciato le distanze di testa, sugli sviluppi di un corner. Ma è stato troppo tardi; il cielo di Atene è tornato a tingersi di rossonero, come quella volta di diciotto anni fa quando in formazione c’erano già Maldini e Costacurta. Il capitano era in campo anche stasera; Billy in tribuna sta per lasciare, nel modo migliore, il calcio giocato.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Maggio 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.