Gli studenti contro la sperimentazione: «Vogliamo un serale di qualità»

Protesta davanti alla stazione dello Stato degli studenti del corso serale al Daverio

Hanno sfidato il maltempo, presentandosi alle 8.30 davanti alla stazione dello Stato. Gli studenti dei corsi serali dell’Isis Daverio non credono alle promesse, alle rassicurazioni, alle notizie di sperimentazioni che sono giunte negli ultimi giorni da parte del dirigente Micalizzi e sono scesi in strada muniti di cartelloni. Al loro fianco i docenti, o meglio gli ex docenti, che davanti alla grande confusione si sono sentiti costretti a chiedere il trasferimento per non rimanere a spasso.

«È vero che i corsi serali sono sempre stati concretizzati all’ultimo momento –  spiega il coordinatore del serale Russo, ormai destinato ad altro incarico – Ma l’esperienza dello scorso anno ci induce a pensare che non ci sia la volontà di mantenere questi corsi. Si parla di "monoenni", di sperimentazioni, senza cosiderare che gli studenti lavoratori si sobbarcano sacrifici per raggiungere un risultato necessario nel mondo del lavoro e che non sempre sono in grado di condensare due anni in uno. Ci viene detto che ci sarà la possibilità di certificare le competenze acquisite, ma è sempre accaduto che chi aveva le conoscenze poteva sostenere all’inizio dell’anno un esame di verifica e non seguire più le lezioni di quella materia».

Professori che se ne vanno, classi che non partono, accorpamenti con altre scuole: gli studenti temono che il livello qualitativo dell’insegnamento davanti a tutti questi ribaltoni ci rimetta: « Ci sono studenti – spiega un’altra docente del serale anche lei trasferita – che sperano di poter accedere all’università. Hanno diritto ad avere qualità».

Sotto la pioggia, determinati a non cedere: la loro campagna di sensibilizzazione sta dando risultati. Negli ultimi giorni le iscrizioni ai corsi serali sono aumentate. Magari sono sufficienti per evitare sperimentazioni di cui ignorano il valore.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 26 Maggio 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.