Guidali: «Serve una politica per la famiglia»

Il candidato di Forza Nuova non presenta un programma molto dettagliato: «I problemi verranno fuori se saremo eletti»

Ivan Guidali ha 32 anni, fa l’autista e vive a Castiglione Olona. Questo il profilo del candidato sindaco per la lista Forza Nuova che si presenta alla prossima tornata elettorale nel paese di Pino Lago Maggiore. Guidali è a capo di una lista di partito, l’unica nel piccolo centro di confine. Al centro del programma di governo del paese c’è la famiglia: «Crediamo fortemente nei valori della famiglia tradizionale – spiega Guidali – per questo a Pino vogliamo portare un vero e proprio modello di aiuto alle famiglie del paese a fare figli e ad essere numerose». Proprio questo è il cardine centrale attorno al quale gira l’idea di governo di Forza Nuova.

Ma a Pino Lago Maggiore ci sono anche altri problemi come lo spopolamento, la difficoltà a spostarsi con i mezzi pubblici, la distanza dal resto della Provincia, l’approvigionamento idrico:«Questi problemi non li conosciamo al momento – sostiene Guidali – a Pino ho fatto qualche sopralluogo ma non ho parlato con la gente. Credo che, se verremo eletti, queste cose verranno fuori». Al momento pare che la prima preoccupazione di Guidali sia implementare le famiglie del paese con aiuti economici poi al resto si penserà al momento. Perchè presentarsi in un paese così piccolo e distante? «Il nostro è un piccolo partito che sta cercando di farsi conoscere e Pino è un posto come un altro per poter cominciare a farci vedere». 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Maggio 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.