La Corte Europea ha chiesto di sospendere l’espulsione dell’ex Imam

La richiesta era stata sollecitata dal legale di Majid Zergout

La Corte Europea per i diritti dell’uomo ha chiesto al governo italiano di sospendere l’espulsione dell’ex imam di Varese, Majid Zergout, accusato insieme a Abdelillah el Kaflaoui di associazione a delinquere finalizzata al terrorismo internazionale, ma assolti con formula piena cinque giorni fa dalla prima Corte d’Assise di Milano.

La decisione della Corte Europea è arrivata su richiesta del loro difensore, l’avvocato Luca Bauccio, che ha scritto al ministro dell’Interno. Per ora l’esecuzione del provvedimento di espulsione dovrebbe essere stata sospesa.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Maggio 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.