Macchina contro muro, tranciato tubo del gas

Una Fiat Punto è andata a sbattere contro un condominio in via Medaglie D’oro rimasto senza metano

Giovedì sera intorno alle 20 e 30 una donna a bordo della sua Fiat Punto è andata a sbattere contro il muro di un condominio in via Medaglie D’oro. La donna, che non ha riportato gravi conseguenze, è stata soccorsa dai sanitari del 118. Il palazzo è rimasto però senza metano in quanto l’auto ha tranciato il tubo del gas, che correva proprio lungo il muro contro cui la macchina si è schiantata.

La zona è stata messa in sicurezza dai vigili del fuoco, favorendo il successivo intervento dei tecnici dell’Aspem che hanno provveduto a risistemare la tubatura e l’erogazione del gas.

Sul posto sono intervenuti gli uomini della polizia provinciale e la Polizia di Stato. L’automobilista ha perso il controllo senza il coinvolgimento di altre autovetture. Secondo quanto riferito dagli uomini della polizia provinciale, la donna avrebbe perso il controllo per l’esplosione dell’airbag, sollecitato da qualche urto precedente.

Traffico in tilt per qualche minuto e grande spavento  per la ragazza, medicata sull’ambulanza.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Maggio 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.