Missione Cittadina: partono le notti bianche dei giovani del decanato

Dal 12 al 19 maggio basilica aperta e ospiti in centro città. per riflettere e per dialogare anche con chi non crede

Sabato 12 maggio alle ore 21, nella Basilica di San Vittore prenderà il via la seconda edizione della: "settimana Missione Giovani – Varese 2007". Le iniziative della scorsa edizione
hanno richiamato nel centro cittadino un migliaio di persone: quelli che saranno riproposti quest’anno, fino al 19 maggio, saranno otto intensi giorni di iniziative che
coinvolgeranno in modo attivo i giovani degli oratori, delle
associazioni e dei movimenti di tutte le 41 Parrocchie del Decanato: l’intenzione è quella di incontrare ed incuriosire i coetanei – e non solo – che
attraversano la città e passano dal centro, proponendo temi che
esprimano in modo forte ciò in cui un giovane cristiano crede.

Così, se sul palco della Settimana Missione Giovani lo scorso anno si sono alternati, tra gli altri: il cardinale Ersilio Tonini, monsignor Domenico Sigalini, vescovo di Palestrina, già Responsabile del Servizio Nazionale per la pastorale giovanile della CEI, il regista Giacomo Campiotti, il cantante Tormento.

Tra gli ospiti dell’edizione 2007, invece: l’attore Enrico Caruso, l’ex chitarrista di Vasco Rossi Nando Bonini e monsignor Boccardo organizzatore Giornate Mondiali della Gioventù.

Come l’anno scorso, la Basilica di San Vittore durante la settimana resterà aperta la sera: da lunedì a mercoledì dalle 19,30 alle 23 e da giovedì a sabato fino a mezzanotte.

«"Noi con Te" è lo slogan che accompagnerà la settimana nella città di Varese – spiega don Luca Sorce, co-responsabile Consulta Decanale di Pastorale Giovanile – Il senso dell’iniziativa fa appello alla consapevolezza che la fede cristiana non si risolve in un fatto privato e intimistico, ma oltrepassa le barriere molteplici tra le persone per raggiungere il luogo delle domande più importanti di ciascuno. Vorremmo rivolgerci con fermezza e semplicità a tutti, senza preoccuparci troppo delle differenze di posizione in ordine alla fede, delle analisi statistiche sulla crisi dei valori giovanili, delle considerazioni filosofiche sulle strutture di pensiero debole che supportano le scelte degli uomini che vivono in questa parte di mondo. Siamo consapevoli che oggi, forse come non mai, si può applicare a ciò che vogliamo proporre, la parafrasi dell’espressione degli Atti degli Apostoli: "se questa cosa viene in qualche modo da Dio, avrà un seguito e non si potrà fermare, se no verrà spazzata via come tante altre".»,


Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Maggio 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.