Premio Terzani alla memoria di Anna Politkovskaja

L'importante rverrà consegnato al figlio della giornalista russa misteriosamente assassinata l'anno scorso in Russia. Era una voce libera

Sabato 12 maggio sarà assegnata la terza edizione del Premio Letterario Tiziano Terzani al Teatro Nuovo Giovanni da Udine, nell’ambito della manifestazione vicino/lontano.

Nato in collaborazione con la famiglia Terzani, per ricordare il giornalista-scrittore che ha saputo raccontare l’Oriente con gli occhi e lo spirito dell’occidentale, quest’anno è stato assegnato dalla Giuria, all’unanimità e senza concorso, alla memoria della giornalista russa Anna Politkovskaja. Le precedenti edizioni sono state vinte da François Bizot e Jonathan Randal.

 

Il riconoscimento sarà consegnato da Angela e Saskia Terzani al figlio di Anna Politkovskaja, Il’ja Politkovskij, al termine dello spettacolo teatrale “Libertà di …”, per la regia di Rita Maffei e con la partecipazione di Vinicio Capossela.

Nel corso della serata, in anteprima italiana, saranno lette alcune pagine di Diario russo, il diario di Anna Politkovskaja di prossima pubblicazione da Adelphi.

 

Il confronto, le relazioni e i conflitti che si generano nell’incontro di culture differenti, temi alla base dell’istituzione del Premio Terzani, saranno anche al centro del dibattito, moderato da Demetrio Volcic, “L’informazione tra ossequio e paura” (chiesa San Francesco, ore 15).  A riflettere sul tema dell’informazione e sul valore del giornalismo d’inchiesta: il caporedattore di Anna Politkovskaja alla Novaja Gazeta Vjacheslav Izmajlov; il giornalista sloveno Drago Hedl; l’ucrainista Oxana Pachlovska; lo scrittore Roberto Saviano e l’avvocato ceceno Lidija Jusupova, candidata lo scorso anno al Nobel per la pace.

 

Alle ore 17, gli attori Mario Maranzana e Roberto Andrioli proporranno, in anteprima assoluta, un brano tratto dall’adattamento teatrale dell’ultimo libro di Terzani  La fine è il mio inizio. Seguirà l’incontro “Terzani vs Terzani” (ore 18.30), in cui la moglie Angela e il ministro Giuliano Amato, amico e compagno di studi di Terzani, ripercorreranno la vicenda umana dello scrittore, attraverso i ricordi personali e le pagine scritte del più orientale tra gli autori occidentali. Modera Marco Pacini, direttore di vicino/lontano.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 05 Maggio 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.