Sciopero Alitalia, 394 voli cancellati

Martedì 22 maggio 8 ore di sciopero dalle 10 alle 18. Il 31 maggio nuovo fermo nazionale dei taxi

Martedì nero per chi deve viaggiare. Sono previste cancellazioni di circa 394 voli di Alitalia per martedì 22 maggio, per lo sciopero indetto dalle 10 alle 18 dai controllori di volo dell’Enav del sindacato autonomo Sacta e degli assistenti di volo Alitalia aderenti a Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt, Ugl T.A., Anpav, Avia e  SdL.  I voli cancellati saranno 187 nazionali e 207 internazionali. Nuovo fermo nazionale dei taxi il 31 maggio prossimo. Lo hanno deciso le organizzazioni nazionali di rappresentanza della categoria. Lo sciopero è indetto per protestare contro le misure previste dal disegno di legge sulle liberalizzazioni, all’esame della Camera. L’ultimo sciopero della categoria si é svolto l’8 maggio scorso. La proclamazione del nuovo fermo, riferisce una nota, è stata decisa al termine di un riunione a cui hanno partecipato numerose sigle: Uritaxi, Una Taxi, Coord Taxi Italiano, Fast Taxitalia, Unci Casartigiani Taxi, Ciisa, Ait, Cisal, Fast Confsal, Ugl, Agci/Psl.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 21 Maggio 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.