Tra Italia e Svizzera non c’è solo il contrabbando

Presentato, su un battello della navigazione Lago di Lugano, il programma del "Ponte magico". Tra gli ospiti lo scrittore Massimo Carlotto e Richy Gianco

A Ponte Tresa, sul confine svizzero, il trattato di Schengen, che abolisce il controllo sistematico delle persone alle frontiere, funziona. Sarà l’effetto magico di quel lembo di cemento che unisce Ponte Tresa italiana a quella svizzera, sta di fatto che un nutrito gruppo di giornalisti italiani è passato lentopede sotto lo sguardo benevolo e muto dei gendarmi elvetici per raggiungere l’imbarcadero svizzero. Niente documenti o domande. Il sindaco della metà italiana, Pietro Vittorio Roncoroni, giura «che è normale, che non erano stati avvertiti prima, che questo è il segno di una continuità non solo territoriale». Il municipale svizzero Margherita Maffeis, ribadisce l’importanza di quello storico collegamento fisico e culturale. Roberto Forte, presidente della Regio Insubrica, è ancora più convincente quando parla di quel ponte come buon auspicio, elemento di un traffico reale, simbolo di una vitalità transfrontaliera (e non solo contrabbandiera), di una cultura contaminata da secoli (non solo nell’era della globalizzazione). Una realtà che solo la cecità di alcuni amministratori impedisce di vedere.

Galleria fotografica

Ponte Magico 2007 4 di 24

Tutti questi spunti sull’identità e il territorio, sull’essere straniero e vicino di casa, sul futuro insubrico e sulle radici lombarde, sono scaturiti dalla presentazione del "Ponte magico", concorso letterario sulla fiaba, dedicato ai bambini e agli adulti bambini. E guarda caso, quest’anno il tema ispiratore è proprio  "Dal mio paese al paese di…". 

A bordo di un antico battello, che ha portato giornalisti e ospiti dell’organizzazione del premio nei luoghi nascosti e suggestivi del lago di Lugano, è stato presentato il programma.
Il premio ha una formula interessante: le fiabe sono lette e giudicate da due giurie di esperti (Joana Cuccuru, Linda Terziroli, Dorotea Cotroneo, Roberta Rognoni, Corrado Roi, Lulo Tognola) che faranno due selezioni, mentre il premio della critica verrà assegnato da una giuria di bambini delle scuole elementari di Ponte Tresa.

La serata finale è prevista per sabato 26 maggio nella palestra comunale di Lavena Ponte Tresa con la lettura e la premiazione dei racconti finalisti. Una serie di eventi faranno da contorno alla manifestazione. Si inizia domenica 13 maggio con un balletto dedicato alla favola di Pinocchio. L’incontro clou è previsto per venerdì 18 maggio: nella sala polivalente del comune di Ponte Tresa (Svizzera) lo scrittore Massimo Carlotto  presenterà la "Terra della mia anima" (Edizioni E/O), una storia di contrabbandieri ambientata proprio sul Ceresio. Lo scrittore sarà accompagnato dal musicista Ricky Gianco. Sabato 19 maggio una "Estemporanea di pittura" coinvolgerà pittori di varia nazionalità. Giovedì 24 maggio sarà inaugurata  la mostra fotografica "Il mio Paese".

Il "Ponte magico" è un premio letterario, ma Filippo Brusa, giornalista e tra gli organizzatori della manifestazione, ha ricordato ai presenti che: «Lo scrittore che riceve un premio è disonorato». Ovvero, ciò che fa grande uno scrittore non sono i premi che riceve.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Maggio 2007
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Ponte Magico 2007 4 di 24

Galleria fotografica

Ponte Magico 2007 4 di 24

Galleria fotografica

Ponte Magico 2007 4 di 24

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.