Biblioteca e scuole per scoprire la “Storia intorno a noi”

Progetto dell’amministrazione comunale per far scoprire ai giovani studenti le bellezze del territorio

Molta attenzione e cura sono dedicate da anni dalla Biblioteca Comunale e dall’Amministrazione Comunale alla collaborazione con le Scuole del paese. Quest’anno scolastico attenzione particolare al progetto “Arte e storia intorno a noi”, ovvero una serie di percorsi didattici rivolti alle Scuole Primarie e Secondarie del paese, dedicati all’arte e alla storia del paese di Caronno Pertusella e territori limitrofi.
«La proposta – spiegano dal Comune – vuole quindi rispondere ad un’esigenza civica, oltre che a sollecitare la capacità di guardarsi intorno ed osservare ciò che fa da sfondo alla nostra quotidianità, spesso sfiorati solo dal nostro sguardo un po’ distratto e frettoloso. Ad oggi sono stati realizzati, nel mese di ottobre e novembre 2007, gli incontri rivolti alla Scuola Primaria e dedicati alla Chiesa Nuova o della Purificazione ubicata in Via Adua».

I ragazzi, di tutte le classi Quinte di tutti i plessi scolastici, sono stati coinvolti in un ciclo di tre appuntamenti: un incontro in Biblioteca per presentazione introduttiva del progetto e della Chiesa Nuova, nel suo duplice valore religioso e artistico (in Biblioteca sono state esposte riproduzioni, in dimensioni reali, degli affreschi e dipinti del ‘500, presenti nella Chiesa Nuova di B. Campi e G.P. Lomazzo); una visita guidata alla Chiesa Nuova; laboratori in Biblioteca (analisi opere architettoniche o dipinti, realizzazione plastico della Chiesa, bigliettini augurali con i dipinti di Bernardino Campi e Giovanni Paolo Lomazzo).

Gennaio, febbraio e aprile 2008 saranno invece dedicati alle classi della Scuola Secondaria, che approfondiranno gli argomenti: “Caronno Pertusella: il borgo agricolo e la vita contadina” e “Caronno Pertusella: l’evoluzione territoriale e l’industrializzazione” (a cura di Dott. Camillo Pessina).
«Le numerose adesioni delle scolaresche, l’entusiasmo dei ragazzi  e i bellissimi lavori da loro realizzati con impegno e passione – concludono dall’amministrazione comunale – sono stati la più bella ricompensa per tutti coloro che hanno collaborato alla riuscita della prima parte del progetto: Pierangela Zaffaroni (curatrice del progetto), Angelo Caldera (presidente della Commissione Biblioteca), Nilde Gagliardi (curatrice dei laboratori artistici), Enzo Cremone e Giovanni Buscema (assistenza e fotografie)».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.