I piatti della nonna protagonisti al museo del tessile

Due serate, 15 e 22 novembre, con le ricette tradizionali proposte da una storica macelleria e una gastronomia

Si svolgerà la prima delle due serate organizzate in collaborazione con l’Assessorato al territorio, la presentazione e la degustazione di due classici "piatti poveri tradizionali". La Macelleria Piran e la Gastronomia Crespi rinomati negozi di qualità, mettono a disposizione la loro arte per far assaggiare il primo dei due piatti: "gli involtini di verze ".

L’intento è quello di spiegare che i piatti della nonna, nel solco della tradizione culinaria Lombarda e Bustocca, erano si piatti poveri, ma anche gustosi e intelligenti. L’utilizzo di materie prima facilmente reperibili in cucina, i famosi avanzi, non venivano gettati, ma amalgamati per realizzare nuovi piatti. E con i tempi che corrono e nel clima di ristrettezze economiche attuali, il menù tradizionale, insegna a non disperare e a fare come i cari vecchi avi.

In cucina, come in natura, nulla si crea nulla si distrugge, tutto si trasforma. Le serate avranno risvolti di vero divertimento e contemporaneamente di impegno. Gli organizzatori spiegheranno le ricette, oltre che farle degustare.

Verranno presentate in anteprima alcuni brani delle poesie di Augusto Brazzelli Lualdi, recentemente scomparso, tratte da un nuovo libro che uscirà a dicembre e il ricavato dell’offerta per ogni libro verrà destinato all’Associazione Bianca Garavaglia.

Ci sarà il cabaret di Fabrizio Canciani, che tra battute e canzoni, anticiperà alcuni pezzi del suo nuovo spettacolo, e anche qui in anteprima, il suo ultimo giallo "il mio mitra è un contrabbasso" di Todaro Editore. E per finire le vignette e le caricature in diretta di Tiziano Riverso .

La seconda serata il 22 novembre con la classica "Busecca"

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.