Itc-Itpa “Gadda-Rosselli” sulla Linea Cadorna

Per il terzo anno le classi quinte commemorano la ricorrenza del 4 novembre con una lezione sul campo con il Gruppo Alpini della provincia di Varese, sezione di Viggiù

Sono ormai tre anni  che le classi quinte dell’ITC “Gadda-Rosselli” di Gallarate commemorano la ricorrenza del 4 novembre con una lezione sul campo, guidati dal Gruppo Alpini della provincia di Varese, sezione di Viggiù, percorrendo le  linee fortificate lungo il confine svizzero. Accompagnati da alpini e docenti, i ragazzi entrano nelle trincee, si appostano lungo le linee di tiro e percorrono gli angusti cunicoli che compongono questo tratto della  Linea Cadorna, immedesimandosi nelle precarie condizioni dei combattenti della I guerra mondiale 

La Linea Cadorna è stata costruita in poco tempo a partire dal 1916, per scongiurare un eventuale attacco da parte delle forze austroungariche, attraverso la neutrale Svizzera.

Il complesso sistema di fortificazioni, lungo oltre 70 chilometri, non è mai stato attaccato ed è rimasto armato per pochissimo tempo, fino alla metà del 1917, quando, in seguito allo sfondamento di Caporetto, le truppe furono dislocate sul fronte veneto. Sul monte San Martino, in Valcuvia, nel 1943 si svolse una sanguinosa battaglia fra i partigiani e le forze nazifasciste, poi fu l’oblio, fino all’intervento dei nostri volontari alpini. 

Ciò che colpisce, vivendo questa esperienza, è la silenziosa e tenace dedizione con cui questi “giovani”, cresciuti in tempi molto più duri, conservano la memoria storica della nostra Patria, impiegando gratuitamente tempo ed energia, perché queste testimonianze non vengano distrutte da vandali o non diventino rifugio di disperati e malviventi. Una lezione di vita e di coscienza civica che giunge diretta ai nostri studenti, più efficace di mille discorsi.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 06 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.