La biodiversità obiettivo del Parco del Ticino

Ultimo incontro all'interno del progetto Interreg IIIA, venerdì 16 novembre alla ore 9 presso il Centro Parco “Dogana Austroungarica” a Tornavento

Superare le frammentazioni amministrative e gestionali tra Italia e Svizzera ed aumentare le potenzialità biologiche degli eco-sistemi agricoli per rendere la “Bioregione del Ticino” idonea a tutelare e sostenere la fauna migratoria. 

E’ questo l’obiettivo principale del progetto Interreg IIIA che verrà illustrato venerdì 16 novembre alla ore 9 presso il Centro Parco “Dogana Austroungarica” a Tornavento di Lonate Pozzolo nel corso del seminario conclusivo dal titolo “Azioni coordinate e congiunte lungo il fiume Ticino per il controllo a lungo termine della biodiversità” . 

Durante la mattinata verrà presentato al pubblico presente il bilancio dell’esperienza compiuta con approfondimenti sui contenuti del progetto, sugli interventi ed azioni effettuati e sui risultati ottenuti. L’intero progetto è basato  su un solido partenariato transfrontaliero di Aree protette ed Associazioni appartenenti alla “Bioregione del Ticino”: Parco Lombardo della Valle del Ticino, (Capofila per parte italiana), Fondazione Bolle di Magadino (Capofila di parte svizzera), Parco del Ticino Piemontese, Parchi e Riserve Naturali del Lago Maggiore, Associazione Fauna Viva, WWF Svizzera italiana, ProNatura Sezione Ticino, Ufficio cantonale della Natura e del Paesaggio e Ficedula (Associazione per lo studio e la conservazione degli uccelli della Svizzera italiana).  

Parteciperanno all’incontro Milena Bertani, Presidente Parco Ticino Lombardo, Dario Furlanetto, Direttore Parco del Ticino Lombardo e Coordinatore generale del progetto, Nicola Patocchi, Responsabile Scientifico della Fondazione Bolle di Magadino, Benedetto Franchina, Direttore Parco del Ticino Piemontese, Giampiero Calvi, Associazione Faunaviva e Massimo Grisoli, Direttore Parchi e Riserve Naturali del Lago Maggiore.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.