La Collezione Borromeo dal 16 novembre al Liechtenstein Museum di Vienna

Pittura e scultura sulle orme di Leonardo da Vinci” al pubblico offerta un’importante ma poco conosciuta raccolta privata d’opere d’arte

La stagione estiva-autunnale dell’Amministrazione Borromeo, dopo il successo dell’evento realizzatosi il 31 ottobre all’Isola Bella, proclamata il giardino più bello d’Italia, vive ancora un momento di grande spessore culturale con la presenza, dal 16 novembre, della collezione Borromeo al Liechtenstein Museum di Vienna.Dal 16 novembre 2007 al 11 febbraio 2008 il LIECHTENSTEIN MUSEUM presenterà nei locali del palazzo in villa Liechtenstein la preziosa collezione dei Principi Borromeo. L’obiettivo di questo grande progetto espositivo dal titolo “LA COLLEZIONE BORROMEO. Pittura e scultura sulle orme di Leonardo da Vinci” è quello di presentare al pubblico un’importante ma poco conosciuta raccolta privata d’opere d’arte rinascimentali di proprietà della nobile famiglia Borromeo Arese, proprietaria delle isole Bella e Madre e della Rocca di  Angera, tutte sul Lago Maggiore.Come sede espositiva della collezione privata dei Principi di Liechtenstein, la più importante a livello mondiale, il LIECHTENSTEIN MUSEUM sin dalla fondazione ha dedicato attenzione e impegno alla tematica delle collezioni private.Con l’attuale esposizione di una parte dei tesori delle collezioni dei Principi Borromeo, si compie un ulteriore passo avanti in questa direzione. La mostra “LA COLLEZIONE BORROMEO. Pittura e scultura sulle orme di Leonardo da Vinci”, è stata realizzata in collaborazione con il Museo Poldi Pezzoli di Milano (a sua volta partner di PRIVATE ART COLLECTIONS) dove è stata allestita per la prima volta nella primavera 2007. Questa mostra espone svariate opere di artisti milanesi di scuola leonardesca, rimaste inaccessibili per decenni: durante la guerra erano state messe al riparo sulle isole Borromee poco prima che il Palazzo Borromeo di Milano fosse colpito dai bombardamenti.Per la prima volta in oltre settant’anni, verranno presentati al pubblico circa trenta capolavori d’arte, acquisiti dalla famiglia nell’arco di tre secoli: dalla fine del XV secolo agli inizi del XIX.La mostra allestita presso il LIECHTENSTEIN MUSEUM comprende opere conservate nei depositi dell’Isola Bella, sul Lago Maggiore, dalla fine della seconda guerra mondiale, fra cui pregevoli dipinti di Bergognone, Foppa, Pinturicchio,Boltraffio, Luini e Giampietrino oltre a magnifiche sculture.Della mostra fanno parte 15 scritti autografi di artisti famosi: lettere e manoscritti di Pisanello, Michelangelo e Andrea Palladio, raccolti dalla famiglia dei Principi Borromeo.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.