La scuola contro i pregiudizi, tutti in campo con i malati mentali

Sabato 10 novembre l’edizione varesina della giornata nazionale dei malati psichici. Verrà anche proiettato un cortometraggio del comico luinese Enzo Iacchetti

Enzo Iacchetti sarà testimonial della manifestazione “Le voci del silenzio: la scuola contro il pregiudizio” promossa dall’assessorato alle politiche sociali della Provincia di Varese, dall’Ufficio Scolastico Provinciale (ex Provveditorato) e dal Copasam Varese (Coordinamento associazioni salute mentale) legata all’edizione varesina della giornata nazionale per la salute mentale, contro lo stigma, sabato 10 novembre.
La presenza del comico luinese, che ha accolto l’invito delle associazioni di familiari, di volontari e di sofferenti psichici sarà un’ulteriore attrazione per i giovani, a cui la manifestazione prevalentemente si rivolge.
Sono previste infatti, nel programma della giornata, le premiazioni degli studenti delle scuole superiori di tutta la provincia che hanno partecipato al Concorso Letterario dal titolo “Le voci del silenzio: la scuola contro il pregiudizio” i cui elaborati illustrati dagli studenti del Liceo artistico Frattini di Varese, sono stati raccolti in un libro dal titolo omonino.
La giornata che prenderà il via sin dal mattino con una parte prettamente sportiva, organizzata dalla Uisp (dalle 9,30 alle 13) negli impianti sportivi del Tennis Club Le Bettole, prevede un incontro pomeridiano (dalle 15 alle 17,30) nell’aula magna dell’Università dell’Insubria con il popolare conduttore di “Striscia” che mostrerà un volto per lo più sconosciuto al grande pubblico, attraverso la proiezione di  un suo commovente cortometraggio dal titolo “PAZZA DI TEpremiato con menzione speciale al Festival del corto di Fano.

Iacchetti saprà inoltre interagire, con simpatia e sensibilità, con gli studenti, gli operatori e gli utenti dei Dipartimenti di salute mentale  di Varese, Busto Arsizio e Gallarate. Un torneo di calcetto a 8 squadre (dalle 9,30 alle 13) introdurrà la manifestazione. Parteciperanno: rappresentanze del consiglio comunale di Varese; di giornalisti locali di Tv e carta stampata; medici psichiatri dei tre distretti di salute mentale della Provincia; pazienti dei tre distretti; rappresentanza del collegio De Filippi di Varese; migranti-richiedenti asilo; studenti.
Dopo il buffet per calciatori e accompagnatori al collegio De Filippi la manifestazione si sposterà nell’Aula Magna del’Università dell’Insubria, in via Ravasi 2 a Varese col questo programma:·       
Saluti delle autorità; INCONTRO CON ENZO IACCHETTI e proiezione del suo cortometraggio “PAZZA DI TE”
· “strane storie” estratto della rappresentazione teatrale omonima realizzata da Mirko Rizzi con pazienti e operatori del Dipartimento di Salute Mentale di Varese;
· “Argonauti Trio”: percussioni e sax reinterpretano brani celebri;
· lettura di poesie di Giulio Paletta, Isabella Mentasti, Ambra Navone
·premiazione del torneo di calcetto; degli studenti del Liceo Artistico Frattini di Varese; del Concorso letterario e presentazione del libro “Le Voci del silenzio: la scuola contro il pregiudizio”.

Galleria fotografica

Lasciateci scalciare 2007 4 di 26

_________________________________

Mi chiamo Andrea e sono un terzino guarito

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Novembre 2007
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Lasciateci scalciare 2007 4 di 26

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.