Non ce l’ha fatta il motociclista di Sesto Calende

E' morto ieri, domenica 4 novembre, Gionata Vanetti, 34 anni. Donati gli organi

Si è spento ieri, domenica 4 novembre, Gionata Vanetti, il giovane di 34 anni che giovedì scorso a Sesto Calende, in sella alla sua moto, era finito contro un palo. Le sue condizioni erano apparse subito molto gravi e dopo quasi tre giorni di agonia, ieri, domenica Gionata è morto. I genitori, che hanno altri 4 figli, hanno deciso di donare gli organi.
Gionata viveva in via Alessandro Manzoni a Sesto Calende con i genitori. Era un motociclista esperto e con il suo scooter Yamaha T-Max 500, aveva fatto diversi viaggi. Non è chiara la dinamica dell’incidente, ancora al vaglio dei carabinieri di Sesto Calende, ma è molto probabile che l’uomo si sia trovato di fronte un ostacolo improvviso e per cercare di evitarlo abbia sterzato finendo contro il palo. Un impatto che gli è stato fatale. 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 05 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.