Sdi: “Solidarietà a tutti i lavoratori”

"Quando i lavoratori protestano per il mancato rinnovo del contratto di lavoro è necessario che ci sia la solidarietà di tutti perchè c'è in gioco il futuro di molte famiglie"

Riceviamo e pubblichiamo 

Lo SDI – Partito Socialista della sezione di Gallarate esprime grande solidarietà ai lavoratori del Commercio per lo sciopero indetto da CGIL, CISL e UIL di sabato 17 novembre. Quando i lavoratori protestano per il mancato rinnovo del contratto di lavoro è necessario che ci sia la solidarietà di tutti perchè c’è in gioco il futuro di molte famiglie.  

I lavoratori chiedono semplicemente che sia riconosciuto un sacro santo diritto della tutela del potere di acquisto dei salari. Tanto più che anche lo stesso Governatore della Banca d’Italia Draghi e alcuni esponenti politici italiani sia di Destra sia di Sinistra hanno detto che i lavoratori dipendenti italiani percepiscono salari piuttosto bassi.  

Sabato scorso numerosi lavoratori del Centro Commerciale Carrefour di viale Milano a Gallarate hanno manifestato per chiedere il rinnovo del proprio contratto di lavoro scaduto ormai da quasi un anno. Essi si sono esposti per sensibilizzare l’opinione pubblica su un problema che in Italia sta diventando cronico e cioè i contratti collettivi di lavoro non vengono mai rinnovati alla scadenza naturale con grave ripercussione su tante famiglie. Si,  perchè quando si parla di tutela della famiglia molto spesso si cerca di eludere uno dei problemi più importanti della famiglia: il reddito, il potere di acquisto dei salari, la dignità economica, la ricerca da parte dei genitori di dare alla famiglia e ai propri figli una vita dignitosa. Ci dispiace che un momento democratico come la difesa dei diritti dei lavoratori sia stata per alcuni versi confusa con il problema della viabilità di viale Milano.  

Dall’ultima ricerca realizzata dal 1° Osservatorio Permanente per lo Sviluppo del Terziario, Turismo e Servizi della Provincia di Varese, risulta che Gallarate ha registrato un incremento significativo nel decennio, sia in termini di addetti (al 2001 gli addetti sono poco meno di 12.000 con un incremento rispetto al 1991 del 12,5%) che di imprese (circa 4.000 nel 2001 con una variazione positiva del 3,1%). La crescita di Gallarate, allora, è stata determinante per tutta l’area varesina anche se può essere ricondotta allo sviluppo dell’indotto generato dalla presenza dell’Aeroporto di Malpensa. Alla luce di quanto sopra si constata con estrema evidenza che i lavoratori del Commercio rappresentano una risorsa importante per la nostra città e per tutto il territorio circostante; non solo, questi numeri evidenziano inoltre la molteplicità di persone e famiglie a cui bisognerà dare una risposta.  

Purtroppo nel nostro Paese quando i lavoratori scioperano per queste ragioni non ottengono la solidarietà manifesta da parte di coloro i quali per tradizione e per cultura fanno della famiglia un cavallo di battaglia.  

Lo SDI – Partito Socialista da sempre sensibile ai temi del lavoro è vicino e solidale a tutti i lavoratori che con metodi democratici chiedono il rispetto dei diritti.

 Certo che se i lavoratori tedeschi, francesi e inglesi percepiscono dei salari superiori del 25% rispetto ai lavoratori italiani che già pagano più  tasse dei colleghi europei si capisce che c’è un problema serio nel nostro Paese che bisogna affrontare senza pregiudizi perché i lavoratori italiani non sono figli di un Dio minore. 

I Socialisti per storia tradizione e cultura si sentono vicini e sostengono le richieste dei lavoratori  del Commercio, dei metalmeccanici e di tutti i lavoratori in attesa del rinnovo del contratto di lavoro e chiedono che si apra una vera discussione sul tema del lavoro su tutti i punti di vista: precarietà, sostegno di lavoratori in attesa di nuova occupazione, rinnovi contrattuali e una vera politica sui redditi che dia dignità ai lavoratori e alle famiglie.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 19 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.