Si svela il Giro: attesa per la tappa di Varese

Al teatro degli Arcimboldi si apre sabato pomeriggio il sipario sulla corsa rosa che arriverà in città il 29 maggio. Sul palco anche Stefano Garzelli

Varese e Locarno sedi di arrivo, Mendrisio e Legnano di partenza. Il Giro che sabato pomeriggio sarà svelato al teatro degli Arcimboldi, a Milano, promette giornate di grande ciclismo sulle strade di casa nostra.

Un preambolo gustosissimo alla scorpacciata di pedali preannunciata per i Mondiali di Varese 2008 che andrà in scena a fine maggio: la corsa rosa prenderà infatti il via da Palermo il 10 del mese e si concluderà al solito a Milano il 1° giugno.
Le tappe che interesseranno direttamente il Varesotto dovrebbero disputarsi il 28 e il 29 maggio: la prima avrà partenza da Sondrio e si concluderà a Locarno dopo aver costeggiato per diversi chilometri il Lago Maggiore. La seconda invece collegherà le prossime due sedi iridate, da Mendrisio a Varese, e probabilmente impegnerà i corridori sul circuito del mondiale.
Il giorno successivo invece la carovana rosa prenderà il via da Legnano per puntare di nuovo sulla Valtellina (Mortirolo compreso?) e arrivare al Monte Pora.

Sabato pomeriggio comunque ne sapremo di più: il Giro sarà presentato in diretta televisiva (dalle 17,45 su Rai Tre). Sul palco, tra i vari campioni invitati, ci sarà anche il nostro Stefano Garzelli (foto), vincitore nel 2000, che vanta un palmarés di sei successi di tappa. Sarà ancora lui la punta di diamante del Varesotto, in attesa di rivedere in gruppo Ivan Basso.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.