Un nuovo accordo col Coni per promuovere lo sport nella scuola

La collaborazione comprende anche momenti di formazione per gli insegnanti e gli accompagnatori sportivi

Siglato dall’amministrazione comunale di Samarate il nuovo accordo col Coni per promuovere le attività motorie rivolte ai bambini. La collaborazione comprende anche momenti di formazione per gli insegnanti e gli accompagnatori sportivi.  

L’amministrazione comunale è molto sensibile alle problematiche dell’ incentivazione sportiva e del disagio giovanile nel mondo della scuola e ritiene che lo sport sia un valido strumento di crescita sana e robusta. «Sono contento che siamo riusciti a dare un seguito al precedente progetto col Coni per l’incentivazione e la promozione sportiva – dice Carlo Puricelli, consigliere delegato allo Sport –, Samarate ha una realtà particolarmente ricettiva per quanto riguarda le problematiche del disagio giovanile e dell’integrazione sociale. Lo sport è un valido mezzo di integrazione e ci auguriamo di rispondere sempre più a queste esigenze anche grazie alla professionalità del Coni». 

Già lo scorso anno infatti l’amministrazione aveva concluso un accordo per la promozione dello sport nell’ambito della scuola. La rinnovata collaborazione prevede la realizzazione del progetto "Giocosport" rivolto agli alunni e agli insegnanti delle classi seconde e terze delle Scuole elementari di Samarate e di San Macario. Il progetto consiste in attività programmate per l’apprendimento e lo sviluppo delle capacità motorie del corpo. L’accordo inoltre comprende anche un corso di formazione per gli operatori e gli accompagnatori sportivi di I° livello, con lezioni teoriche e pratiche e un corso di aggiornamento per gli insegnanti di motoria delle scuole primarie.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.