Vieni in galleria, quella virtuale però!

Luigi Sandroni “allestisce” la mostra personale Metafisica dello Spazio on-line

Spazio e tempo, dimensioni che perdono forza nella rete globale di internet ma che possono diventare un nuovo strumento di comunicazione se a usarle parliamo di artisti. Così senza spazio ma in una galleria virtuale, e senza tempo, non un orario di visita obbligato ma disponibilità ad ogni ora del giorno, Luigi Sandroni ha scelto di “allestire” la mostra Metafisica dello Spazio on-line sul sito http://www.luigisandroni.com/.

Una mostra fuori dagli schemi classici dove tecnologia e arte si incontrano per svelare le opere di questo artista dalle forme pure ed essenziali, che lavora con la carta, con la tela o con materiali sintetici. Certo, per i più affezionati frequentatori di spazi espositivi, la scelta può sembrare audace, ma la galleria delle immagini fa bene comprendere le nuove ricerche dell’artista.

“Divergenze”, “futuro”, “Letteratura di destra e di sinistra” opere in polimark multi-exel, dove il «quadrato viene piegato, tagliato, ritmato, sempre con simmetria e delicatezza capaci di conferire ritmo e armonia alle forme- come spiega Emma Zanella nell’introduzione alla mostra – nuovo è inoltre il materiale con cui Sandroni lavora: non più il disegno, la tela, la carta o l’olio, ma un materiale sintetico nato per altre funzioni, che per pulizia e possibilità di trasformazione meglio risponde alle esigenze creative dell’artista».

La mostra rientra nel calendario di eventi per il trentennale dell’Associazone Liberi Artisti di Varese.

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.