Amoroso «Urgente mettere al centro la questione Malpensa»

Il presidente della camera di Commercio sottolinea gli effetti immediati dello spostamento dei voli e gli impegni di aprile, in cui dovrà essere compreso l'hub

Senza entrare nel dibattito politico in corso  relativo alle decisioni di governo Alitalia e Air France, la Camera di Commercio di Varese non può non farsi interprete della sensazione di notevole incertezza e preoccupazione di una larga fetta dell’imprenditoria varesina.

Soprattutto di coloro che, nell’ultimo decennio, hanno investito energie e risorse in attività economiche dell’indotto aeroportuale, nella prospettiva dello sviluppo dell’hub varesino.
Imprenditori e, conseguentemente, lavoratori, che dall’operare in un contesto che aveva portato Malpensa a tassi di crescita superiori a quelli di molti hub europei, dovranno fronteggiare una realtà fortemente ridimensionata, che mettera a rischio investimenti, posti di lavoro e prospettive di crescita.

Dodici voli trasferiti a Fiumicino, già dal prossimo mese di aprile, e per di più verso aree che rappresentano il 30% delle esportazioni complessive della nostra provincia, hanno immediati riflessi negativi per le imprese del territorio. Pensiamo infatti a quanti operatori e merci si muovono continuamente da e verso quelle aree a quanto aumenteranno i costi per mantenere gli attuali livelli di interscambio, a quante opportunità di business potranno essere perse. Per non parlare poi delle imprese dell’indotto, che subiranno ripercussioni  da ogni decollo e da ogni atterraggio spostato in altri scali: 466 euro di valore perso sul territorio per ogni passeggero in meno, come dimostra la ricerca commissionata da SEA allo studio Ambrosetti. Il che equivale a una perdita di non meno di 500 milioni di euro all’anno, di cui gran parte rappresentati da prodotti, servizi, lavoro sul territorio varesino.

La questione Malpensa, a questo punto, non può che essere in testa all’agenda dei lavori delle prossime riunioni del Consiglio e della Giunta camerali, anche in vista del programma pluriennale della camera di commercio che dovrà essere steso entro il mese di aprile, sentiti i rappresentanti delle categorie economiche.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.