Il Governo non ottiene la fiducia al Senato

Dopo un pomeriggio di tensioni in aula, la votazione: 156 si contro 161 no. Il premier si dimette

Il Governo non ottiene la fiducia al Senato. Con 161 no e 156 sì il Senato ha deciso: la maggioranza non esiste più in uno dei due rami del Parlamento.
Dopo una giornata costellata di tensioni e tafferugli in aula la votazione, avvenuta senza interruzioni e a voto palese verso le 20, il verdetto è arrivato. Il premier ha raggiunto il Quirinale alle 22 e si è dimesso.

Si aprono ora due scenari, come previsto dalla Costituzione.
O si andrà alle elezioni in tempi rapidissimi, con lo scioglimento delle Camere da parte del Presidente della Repubblica oppure il Capo dello Stato darà mandato di esplorare per una nuova maggioranza col compito di portare alla stesura e all’approvazione di una nuova legge elettorale. In quest’ultimo caso ci vorrà una nuova maggioranza e, di fronte al Parlamento, una nuova fiducia.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.