Incastrato con la testa nel calorifero, bimbo salvato dai pompieri

Il fatto avvenuto in una casa di valle Olona. Tanto spavento ma nessuna conseguenza per il piccolo, portato all’ospedale per accertamenti

Tre anni e tanta voglia di giocare. A tal punto da infilarsi negli anfratti più impensati, come dietro un calorifero. Se l’è vista brutta questo pomeriggio verso le 15 un bambino di Valle Olona, a Varese. Era in casa con mamma, nonna e zio quando ad un certo punto si è intrufolato dietro un vecchio calorifero in ghisa restando bloccato. Momenti di panico tra i famigliari, che hanno tentato di liberare il piccolo, senza riuscirci. A quel punto la chiamata al 115. I pompieri hanno impiegato pochissimo tempo per liberare il bambino, praticamente illeso: un intervento di routine, durato circa mezz’ora. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, che hanno visitato il piccolo: per lui qualche graffio e una visita di controllo al pronto soccorso del Circolo.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.