Iran, Penati: “Teheran ha apprezzato la candidatura di Milano per l’Expo 2015”

Così il presidente della provincia di Milano di ritorno dal viaggio in oriente

E’ stata una visita lampo quella del presidente della Provincia di Milano, Filippo Penati, a Teheran, capitale della repubblica islamica dell’Iran.

Tornato a Milano questa mattina, Penati ha guidato la delegazione dell’amministrazione provinciale, per proseguire la promozione della candidatura del capoluogo lombardo quale sede dell’Expo 2015 con il tema ‘Nutrire il pianeta, energia per la vita’.

Nella sola giornata di ieri, la delegazione, accompagnata dall’Ambasciatore italiano in Iran, Roberto Toscano e dal Coordinatore del Ministero degli Affari Esteri per l’Expo 2015, Ambasciatore Claudio Moreno, ha incontrato Mohammad Shabstari, direttore degli Affari economici internazionali del Ministero degli Affari esteri, il responsabile dell’Organizzazione iraniana per l’ambiente, Mr. Najafi e il capo della Società iraniana per le Esposizioni Internazionali del Ministero del Commercio, Seyed Hamid Shahidi.

In tutti gli incontri gli iraniani hanno espresso il loro apprezzamento per la candidatura di Milano e per i rapporti di amicizia e collaborazione già esistenti tra l’Italia e l’Iran.

In particolare è emerso che ci sono ottime potenzialità ed è forte l’interesse verso una nuova forma di collaborazione che può nascere grazie a questa candidatura.

Sul fronte ambientale, l’organizzazione iraniana ha espresso l’auspicio di sostenere Milano e a breve nascerà un confronto bilaterale per proporre progetti di protezione dell’ambiente.

“L’Iran – ha affermato Seyed Hamid Shahidi, della Società per le Esposizioni Internazionali – vuole promuovere collaborazioni con vari Paesi, tra cui proprio l’Italia”.

“Sono soddisfatto di questa missione lampo in Iran – ha commentato Filippo Penati – i rappresentati dei ministeri e delle organizzazioni che abbiamo incontrato a Teheran sono stati favorevolmente colpiti dalla presentazione della candidatura di Milano all’Expo 2015. Una candidatura che come ho voluto sottolineare anche in questa occasione, vede unito tutto il Paese, Governo, Provincia, Regione e Comune.

Milano da sempre per sua vocazione e per posizione geografica è la porta privilegiata verso l’Europa e quindi verso il Mondo. Come ho detto durante gli incontri, l’Expo 2015, se si terrà a Milano, offrirà all’Iran l’occasione di promuovere il proprio territorio dal punto di vista commerciale, ma sarà anche l’occasione per far parte  del dibattito mondiale sul tema della nutrizione e della fame nel mondo”.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.