Nuovo orario di apertura per i Carabinieri di Castellanza

Non più 24 ore, ma dalle 08.00 alle 22.00. Questo consentirà maggiore disponibilità di personale da impiegare sul territorio

Da oggi, sabato 5 gennaio, la Stazione Carabinieri di Castellanza sarà
aperta per la al pubblico dalle ore 08.00 alle 22.00 e non più per
24 ore.
La contrazione dell’orario di apertura, resa possibile grazie ad
alcuni
investimenti effettuati dalle Amministrazioni comunali di Castellanza
ed
Olgiate Olona tesi a migliorare la sicurezza dell’infrastruttura,
consentirà
di rendere disponibili quotidianamente tre uomini che verranno
destinati a
potenziare le attività di controllo del territorio e di polizia
giudiziaria.
Negli orari di chiusura della Stazione il citofono verrà
collegato con la
centrale operativa del 112 come avviene per le altre
Stazioni che già da
tempo hanno lo stesso periodo di apertura al
pubblico.
Con la contrazione dell’orario ci sarà un miglioramento dei
servizi resi ai
cittadini conseguito con la maggiore disponibilità di
personale che verrà

impiegato sul territorio, soprattutto in servizi di
pattugliamento.


Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 05 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.