Al via la riqualificazione delle vie Garibaldi, Mameli e Roma

In cubetti di porfido con lo stesso disegno di via Melzi e via Zancarini. I lavori inizieranno in settembre, dopo la Fiera del Castello

Presto la riqualificazione delle vie Garibaldi, Mameli e Roma.

Effettuata la gara d’appalto, per l’inizio del mese di settembre è convocata in Comune a Somma Lombardo la ditta Varese Porfidi, risultata vincitrice, e i lavori inizieranno immediatamente dopo lo svolgimento della Fiera del Castello, dunque nella settimana del 22 settembre.

«La riqualificazione prevede la pavimentazione stradale in cubetti di porfido – spiega il sindaco di Somma Lombardo Guido Colombo – con lo stesso disegno utilizzato per via Melzi e via Zancarini. I lavori su via Roma, via Garibaldi e via Mameli nel tratto tra via Zancarini e via Garibaldi sono propedeutici alla riqualificazione di largo Sant’Agnese dove è prevista l’eliminazione dei semafori con la realizzazione di una grande rotonda con un’artistica fontana nel centro e la riqualificazione delle aree a verde e l’apertura di via Giusti verso il plesso scolastico».

L’intervento si colloca dunque in un quadro globale e armonico di riqualificazione cittadina dal punto di vista artistico, urbanistico e viabilistico, sulla base di precisi studi legati alle effettive esigenze di traffico di Somma Lombardo. La scelta di disegni armonici nella riqualificazione della pavimentazione delle vie testimonia il progetto globale e coordinato messo a punto dall’amministrazione comunale di Somma Lombardo.

«Gli interventi che si stanno effettuando – conclude il sindaco di Somma Lombardo Guido Colombo – stanno dando alla nostra città un’immagine nuova, dopo anni di stasi, e sottolineano l’attenzione dell’amministrazione comunale alle esigenze della città stessa e dei suoi cittadini, nell’ottica di offrire spazi vivibili, capaci di realizzare un ambiente moderno, funzionale e razionale».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore