Arrestato ladro di videogiochi

Li stava rubando alle Corti, con l'aiuto di una zainetto schermato. 600 euro il bottino

Portava con sè uno zaino “schermato” per eludere i controlli delle barriere antitaccheggio dei negozi e nel tardo pomeriggio di ieri si era recato nel Centro commerciale “Le Corti” per “fare spese”. E in effetti il giovane arrestato ieri di spesa ne aveva fatto parecchia, portandosi via 8 videogiochi da un negozio specializzato in elettronica, per un valore di circa 600 Euro.

A mettere la parola fine alla sua "spesa" ci ha pensato però un carabineiere della compagnia di Varese, che vigilava la zona del centro e Piazza della Repubblica: insospettito dall’atteggiamento del ragazzo, procedeva a fermarlo – insieme ai colleghi del Comando Stazione giunti di rinforzo – e a scoprirne la refurtiva. Così per T.I. 18enne rumeno, sono scattate le manette per il reato di furto aggravato: ora si trova ora rinchiuso nel carcere Miogni, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore