Blitz della polizia del Medio Verbano, due espulsioni

L'intervento nel parco pubblico nei pressi delle stazioni. Una delle due persone identificate aveva 10 "alias"

Un parco destinato alle famiglie e ai ragazzini ma che da tempo era frequentato da persone sospette, sbandati e ubriachi. Così, su segnalazione del comune di Cocquio Trevisago, questa mattina, 5 agosto, attorno a mezzogiorno, diversi agenti della polizia locale del Medio Verbano sono intervenuti per eseguire un controllo. Il posto è il parco pubblico che si trova a Cocquio Terevisago nei pressi della stazione, vicino al cimitero, in via Marconi. Gli agenti, intervenuti in forze, hanno sottoposto a fermo di identificazione due cittadini marocchini di 21 e 42 anni. I due uomini sono stati portati al comendo di Cittiglio da cui è risultato che uno dei due, il più anziano, aveva piccoli precedenti e ben 10 "alias". Entrambi sono stati colpiti da decreto di espulsione da parte della Prefettura di Varese.
Il servizio di questa mattina si inquadra nelle numerose attività di controllo del territorio che gli agenti della polizia locale appartenenti all’Unione di comuni del Medio Verbano stanno eseguendo nei territori di competenza, tra cui rientra anche Cocquio Trevisago, da poco entrato a far parte dei comuni che hanno scelto di aderire al consorzio di polizia locale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore