Dimentica un lumino acceso, in fiamme l’appartamento

L'incendio ha distrutto l'abitazione di un'anziana di Borsano. L'intervento dei vigili del fuoco e del 118 evita danni seri alle persone

Un lumino lasciato inavvertitamente acceso ha incendiato e distrutto un appartamento e danneggiato quelli circostanti in una palazzina via XXIV Maggio nel rione di Borsano a Busto Arsizio.
La ricostruzione dell’incidente, fatta dalla Polizia al termine dell’intervento dei vigili del fuoco (sono accorse squadre da Varese oltre che da Busto) fa dunque riferimento alla dimenticanza di un’anziana di 84 anni, recatasi a casa del figlio senza spegnere il lumino che, forse per un colpo di vento, ha dato il via alle fiamme.

Il pronto intervento dei soccorritori ha permesso di mettere in salvo i condomini che non hanno riportato gravi problemi fisici. In tre hanno accusato lievi malori, due di essi sono stati accompagnati al Pronto Soccorso di Busto dagli uomini del 118.

Nel frattempo però l’appartamento del terzo piano dove si è sviluppato l’incendio è andato completamente distrutto. Senza danni le abitazioni poste sullo stesso piano, mentre le fiamme hanno danneggiato l’appartamento posto al piano superiore. Problemi anche per i vani posizionati al di sotto, e allagati dall’acqua utilizzata per spegnere l’incendio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore