Disoccupati e spacciatori, in manette coppia di ventenni

Dall'indagine su di un furto avvenuto a luglio è emersa l'attività di due giovani nei parchi cittadini

Giovanissimi, disoccupati e spacciatori. E’ finita nella rete dei Carabinieri di Busto Arsizio una coppia, lui 22 anni e lei 19, dedita allo spaccio di cocaina in luoghi pubblici quali i parchi della città.  Le indagini erano partite nel mese di luglio a seguito di una denuncia di rapina subita da un giovane di Busto Arsizio presso il parco situato nelle vicinanze del museo del tessile.

I militari della Stazione di Busto Arsizio hanno poi scoperto, attraverso varie attività investigative che hanno comportato l’esecuzione di pedinamenti e l’acquisizione di prove, che dietro i fatti vi era l’attività di spaccio di stupefacenti da parte di due giovani residente a Busto Arsizio, che erano soliti rifornire di cocaina vari tossicodipendenti all’interno dei principali parchi pubblici della città. Le indagini, coordinate dal Sostituto Procuratore della Repubblica dott. Roberto Pirro, sono culminate con l’esecuzione, all’alba di oggi, di una perquisizione presso l’abitazione di una coppia di fidanzati conviventi, entrambi di Busto Arsizio e attualmente disoccupati.

L’uomo è un ventiduenne già gravato da pregiudizi per furto aggravato mentre la donna, solo diciannove anni, è risultata incensurata. All’interno dell’abitazione sono state rinvenute 10 dosi di cocaina pronte per la vendita al minuto, celate nella tasca di una gonna da donna, ed un bilancino di precisione utilizzato per pesare lo stupefacente. Entrambi i soggetti, sui quali sono stati raccolti numerosi indizi di colpevolezza, sono ora in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore