Gli Amici della Terra: «Funicolare sì, ma col tram»

Arturo Bortoluzzi scrive al sindaco Fontana perchè fermi il progetto di parcheggio alla funicolare del Campo dei Fiori

Funicolare sì, ma col tram. Arturo Bortoluzzi, responsabile locale dell’associazione Amici della Terra, scrive al sindaco Attilio Fontana per chiedere che le auto non arrivino alla funicolare del Campo dei Fiori. « Egregio Signor Sindaco, – scrive Bortoluzzi –  serve una forte, chiara e innovativa (moderna) scelta politica che Lei, Avvocato Fontana, deve e può guidare. La funicolare deve essere il mezzo principe per poter risalire la montagna varesina (potendo così funzionare ed essere economicamente una iniziativa in attivo). No ai parcheggi per le auto».

Dalla loro parte gli Amici della Terra trovano l’appoggio fondamentale e autorevole del presidente di AVT Marino sia  del consigliere regionale Adamoli. Giudicano miope il voto favorevole al parcheggio del consiglio comunale di Varese: «per poter riattivare le funicolare che per noi  era (ed è) il sistema più sostenibile  per poter salire la montagna varesina, occorreva assumere delle decisioni univoche che ancora ora (oggi) sono possibili. – spiega Bortoluzzi – Decisioni  che, però, vanno  prese (ora che è  evidente il bubbone pestilenziale) senza tentennamenti possibilmente a seguito di un dibattito almeno d’area (perchè il Campo dei Fiori interessa non solo Varese), nel corso del quale, con pari dignità, vadano ascoltate tutte  le  forze economiche  e sociali.

Bortoluzzi ricorda l’appoggio, senza se e senza ma, quando il sindaco ha proposto di allestire con opere di arte contemporanea la Via monte  Tre Croci. Non si può, secondo gli Amici della Terra, risolvere i problemi senza scegliere, volendo nel contempo la botte piena e la moglie ubriaca. Vanno limitate le auto private, favorito il mezzo pubblico, organizzati eventi di richiamo che non siano beceri ma che sappiano rispettare la cultura, la naturalità e la sacralità dei luoghi, creati dei collegamenti funzionali con la città,  le sue stazioni e i capolinea degli autobus provinciali su gomma.


Infine arriva l’incitamento:«Forza Sindaco Fontana. Lei è la persona giusta  a guidare la politica locale perchè non faccia  gli errori del passato  che troppo hanno frenato lo sviluppo  della nostra città e della sua area e impedito rinascesse quel prodotto Varese, sinonimo di qualità, ospitalità e di efficienza che ha illustrato in passato la nostra città e che pretendiamo ne sia sinonimo ancora  a pieno diritto».

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore