Le ferrovie tedesche vogliono Sila

la società di trasporti ferroviari della Germania sta già valutando la proposta della società di Lodi che serve gran parte del varesotto

Le ferrovie tedesche Deutsche Bahn (Db), in attesa della parziale privatizzazione in Borsa prevista per l’autunno, puntano al trasporto pubblico locale in Italia.
E’ di questi giorni la visita in Italia di Stefan Damm, responsabile per il trasporto pubblico locale di Db, che si è recato in Friuli, Veneto e in Lombardia per valutare il dossier e l’acquisizione della società di autolinee Sila, attiva in provincia di Lodi e in provincia di Varese: oltre al saronnese, Sila infatti ha ottenuto la concessione delle autolinee nell’area varesina.

L’obiettivo del colosso pubblico tedesco, che impiega il 20% della propria attività nel trasporto pubblico locale fuori dalla Germania, sarebbe – secondo indiscrezioni – l’intera rete regionale del Friuli, in caso di gara, oppure singole tratte nelle altre due regioni. Il trasporto pubblico locale da 10 anni a questa parte dovrebbe essere messo in gara dalle Regioni, anche se finora con pochi risultati concreti uno dei quali in Lombardia In Italia operano già Arriva (Gran Bretagna), titolare di autolinee in Lombardia, e Transdev, controllata dal governo francese, entrata nel capitale di Amt, che gestisce il trasporto urbano integrato di Genova. L’acquisizione di Sila dovrebbe dunque essere il trampolino di lancio per compiere operazioni successive in ambito ferroviario.
Al colosso tedesco i numeri non mancano, dopo aver chiuso il primo semestre con un utile netto in crescita del del 5,4% a 915 milioni di euro ed un fatturato di 16,6 miliardi di euro (+8,2%).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore