Perde il controllo del motorino: muore quattordicenne

Incidente nel primo pomeriggio di sabato 2 agosto in viale Borri

Non ce l’ha fatta. Il quattordicenne, di cui indichiamo solo le iniziali P.F., si è arreso mentre i chirurghi stavano tentanto un’operazione disperata per salvarlo. Troppo gravi le ferite riportate al cranio, al torace, al bacino, in quell’incidente terribile avvenuto nel primo pomeriggio, poco dopo le 14,  in viale Borri.

Il ragazzo, in sella al suo ciclomotore da motocross, ha perso il controllo del mezzo per motivi che sono al vaglio della polizia locale.
Il giovane, che proveniva da Varese, mentre affrontava il tratto di curve che c’è all’altezza del ristorante Vecchio Convento è finito contro un muro di cinta andando a sbattere violentemente contro lo spigolo del muro di cinta successivo.

Le condizioni sono apparse subito molto gravi ai soccorritori che sono giunti in ambulanza dal vicino ospedale di Circolo. Una volta trasportato al pronto soccorso, i medici lo hanno sottoposto ad un intervento che, sfortunatamente, non è riuscito a salvare il giovane centauro.

Il ragazzo, del 1994, risiedeva a Varese, in via Cadore, nel quartiere di Giubiano.

In seguito all’incidente, la parte più periferica di viale Borri è rimasta chiusa al traffico fin quasi alle 18 per permettere i rilievi di rito.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore