“Rilanciamo il turismo con l’architettura fascista”

Questa le proposta che il consigliere di Movimento Libero Alessandro Nicoletti presneterà al consiglio comunale

Valorizzare l’architettura fascista come elemento di rilancio turistico della Città. È questa la proposta di Alessandro Nicoletti Capogruppo di Movimento Libero al Comune di Varese. Nicoletti presenterà una mozione in consiglio comunale incentrata proprio sul tema delle attrazioni turistiche nella Città Giardino. «L’architettura è, insieme alle bellezze naturali, l’elemento di attrattività turistica più significativo di ogni centro urbano – spiega il consigliere comunale –. Considerando che Varese può vantare anche un’architettura che ha caratterizzato un ventennio della vita del nostro paese, riteniamo che anche questa possa essere inserita nel progetto “Varese Turistica”».
Le richieste di Nicoletti al Consiglio sono quindi prima di tutto quella condividere il testo della mozione, di dare mandato all’amministrazione comunale di verificare la possibilità di valorizzare l’architettura fascista e di attivarsi per la realizzazione di un progetto denominato “Varese Turistica”, che preveda insieme  alla realizzazione di percorsi botanici, la messa in rete delle ville liberty, la predisposizione di un progetto condiviso dal Consiglio Comunale per il rilancio del Sacro Monte, anche la realizzazione di un percorso che sfrutti la massiccia presenza dell’architettura del ventennio nella nostra Città. Infine di coinvolgere nella stesura del progetto gli attori del turismo quali gli albergatori, le agenzie di viaggio, le aziende di trasporto e i ristoratori per verificare la possibilità reale di costituire dei pacchetti turistici.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore