Ritrovato nei boschi sopra Porto Ceresio l’assicuratore scomparso

Non aveva documenti e soffre di amnesia Gerolamo Rossi, il 59enne di Besozzo scomparso giovedì

Nel pomeriggio di oggi, domenica 31 agosto un uomo di 59 anni è stato ritrovato in stato confusionale nei boschi sopra Porto Ceresio, in località Ca’ del Monte. Si trattava di Gerolamo Rossi, il 59enne assicuratore besozzese di cui si era persa ogni traccia da giovedì: ad incontrarlo e segnalarlo al 118 questo pomeriggio dopo le 16 è stato un passante. A soccorrerlo sono giunti i carabinieri della locale stazione e un’ambulanza che lo ha trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Varese. Sembra che non avesse con sè documenti, ai soccorritori avrebbe detto di non ricordare neppure il proprio nome.

L’ultima volta l’uomo era stato visto da un conoscente a San Lorenzo di Bognanco, nei pressi di Domodossola, e aveva detto di voler andare per funghi: da qui l’equivoco che in un primo tempo sembrava indicare la valle ossolana come luogo privilegiato per le ricerche. Fino all’epilogo odierno. Restano da chiarire, a questo punto, le esatte circostanze della scomparsa dell’uomo, e non sarà facile data l’amnesia che lo ha colpito.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore