Schianto sulla strada, due motociclisti morti sul colpo

L'impatto è avvenuto in via Vittorio Veneto intorno alle 15. Due moto si sono schiantate contro un'auto che stava girando per entrare in un distributore

Due motociclisti hanno perso la vita in un incidente avvenuto nel primo pomeriggio di oggi, giovedì 21 agosto, a Lonate Pozzolo. I giovani, Isidoro Pizzi di 30 di Legnano e Carmine Ciliberto di 37 anni di Canegrate, alla guida di due moto si sono scontrati con un’automobile, una Peugeot 307, guidata da un uomo. L’impatto, avvenuto intorno alle 15.20 in via Vittorio Veneto, la strada che dal centro porta verso Novara, è stato violento. Secondo una prima ricostruzione sembra che l’auto avesse girato a sinistra per entrare nel distributore Agip.

Galleria fotografica

Moto contro auto 4 di 7

Le moto, tre, che provenivano in senso opposto, trovandosi la corsia occupata non hanno avuto nemmeno il tempo di frenare. Per la corretta ricostruzione dell’impatto bisognerà capire perchè uno dei tre è riuscito ad evitare l’impatto e gli altri due no. Il primo motociclista è riuscito a fermarsi mentre per gli altri due il tentativo di rallentare è stato inutile. Una moto si è schiantata contro la fiancata destra dell’auto mentre l’altra ha scavalcato la vettur finendo a circa 15 metri di distanza. Sul posto sono giunti i soccorsi del 118 con tre ambulanze e due automediche ma per i due motociclisti il colpo è stato fatale. Il ragazzo alla guida dell’auto è stato medicato e trasportato al pronto soccorso dell’Ospedale di Gallarate. In via Vittorio Veneto sono arrivati anche i mezzi dei vigili del fuoco di Busto Arsizio, i carabinieri, una pattuglia della Polizia Locale e il magistrato di turno per le rilevazioni.

Scioccati gli avventori del bar adiacente alla pompa di benzina. Il figlio del proprietario, Marco Airoldi, racconta: «Ho visto la moto volare ma non mi sono nemmeno accorto del loro arrivo. Appena dopo l’impatto io e altri ci siamo avvicinati ai corpi a terra ma uno è morto sul colpo e l’altro poco dopo – racconta ancora spaventato – credo che l’altro fosse ancora vivo subito dopo l’incidente. Io ho cercato di tenere sveglio il ragazzo in macchina fino all’arrivo dei soccorsi». Circa un’ora dopo sono arrivati anche diversi parenti e amici dei due ragazzi deceduti. In particolare la moglie di Isidoro Pozzi, in attesa di un bambino, assistita dalla madre.


Per quella strada sono molte le persone che transitano tra chi va e torna dal lavoro e il bar al distributore è un punto di ritrovo comune a molti lavoratori. Due ore dopo l’incidente una piccola folla di curiosi, subito allontanata dai carabinieri, si è radunata ai bordi delle strisce bianche e rosse, apposte dai Vigili del Fuoco. La circolazione tornerà alla normalità solo in serata con la riapertura della strada. Le deviazioni sono segnalate sul posto dagli agenti della Polizia Locale di Lonate Pozzolo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 agosto 2008
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Moto contro auto 4 di 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore