Tre chili di coca nel trolley, manette per tre lombardi

L'operazione della Squadra Mobile di Milano ieri presso l'aeroporto: colti sul fatto un corriere e due uomini che lo aspettavano, tutti pregiudicati per reati specifici

Tre arresti per traffico internazionale di droga sono stati effettuati ieri all’aeroporto di Malpensa dalla Squadra Mobile di Milano, con la collaborazione della Polaria. Si tratta di tre cittadini italiani, tutti lombardi: un corriere della droga e due persone che lo attendevano. A finire in manette sono stati l’anziano corriere, F.G., 76 anni, di Soresina ma residente nel Bresciano, e due persone preventivamente individuate da attività di intelligence che lo attendevano al settore arrivi e sono state ivi fermate e tratte in arresto: R.R., 43 anni e M.V., 56, il primo residente anch’egli nel Bresciano, il secondo nel Cremonese. Tutti gli arrestati, non certo "di primo pelo", avevano numerosi precedenti specifici per droga. Dovranno rispondere di importazione illecita di stupefacente con l’aggravante dell’ingente quantità: infatti nel trolley di F.G., appena arrivato da New York con un volo American Airlines, sono stati trovati quasi tre chili di cocaina (da accertare il grado di purezza, presumibilmente elevato, come il valore di mercato dello stupefacente) nascosti in una serie di doppifondi ricavati nella base e ai lati della valigia. I tre uomini sono stati portati al carcere di Busto Arsizio a disposizione del magistrato di turno Roberto Pirro.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore