Valtravaglia d’autore

Mesenzana e Castelveccana: ecco i borghi da riscoprire questo fine settimana. Tra fanti, cavalieri e antichi cortili per un tuffo nella storia del nostro territorio

Caldo afoso, aria pesante, noia che incombe: non è bella la vita di chi a fine estate si trova in una città ancora semideserta, o perché le vacanze sono ormai un ricordo oppure perchè per partire bisogna aspettare ancora un po’. E c’è anche qualcuno che le vacanze proprio non le farà. Consolatevi, qualcosina da fare l’abbiamo trovato: sempre che non sarete impegnati a disfare le valigie, a guardare le foto delle vacanze o, ancora meglio, a passare in rassegna i siti di viaggio per programmare le vostre prossime ferie.

Borghi d’arte e di storia
Se volere tirare con l’arco, farvi spiegare da cavalieri e fanti le tecniche di combattimento, assistere ad un torneo equestre e ridere con i giullari andate a Mesenzana. L’affascinante borgo della Valtravaglia sabato e domenica si tuffa nel trecento, attorno alla mitica Torre di arian che campeggia in cima al paese. E si trasformerà per due giorni nel feudo dei Masanzana.
Sempre in Valtravaglia altro borgo da scoprire è Castelveccana ed in particolare la frazione di Sarigo ("sotto gli archi di Sarigo") che con gli innumerevoli archi, portoni, portici e ballatoi fa da sfondo a “Sotto gli archi di Sarigo”. Spazio a poesia, pittura e scultura nell’angolo rustico meglio conservato della valle.

Feste e sagre
Festa d’estate tra danze e musica rock a Cavaria con Premezzo.
Si balla il liscio a Busto Arsizio in piazza S. Giovanni e il latino americano a Dumenza (Centro Carà). A Sesto Calende si mangiano le alborelle con il Partito Democratico. Chi ama i mercatini può fare un salto a Luino dove sabato e domenica c’è “Arti e sapori” con prodotti gastronomici ed artigianato oppure a Germignaga dove domenica le vie del centro accoglieranno appassionati di antichità e collezionismo.

Cinema
Tante, e alcune davvero impedibili, le proposte per i cinefili. Come ad esempio quella di Lugano dove approda in piazza la proiezione dei migliori film del festival di Locarno: tra queste, anche “Parque Via”, vincitore del Pardo d’oro.
C’è poi un doppio appuntamento con Piero Chiara, o meglio con il suo rapporto con il cinema: al museo Butti di Viggiù sabato sera con la presentazione del volume "Come il maiale-Piero Chiara e il cinema” e la proiezione di "Venga a prendere il caffè da noi". Stessa proiezione a Montegrino Valtravaglia alle ore 21. Da segnalare a Varese la riapertura del Cinema Nuovo con il film di animazione “Ken il guerriero” che sarà proiettato per tutto il fine settimana. Ancora tanti infine gli appuntamenti con Esterno Notte: a Gallarate venerdì “Io sono leggenda” di Francis Lawrence, sabato e domenica “Il cavaliere oscuro-Batman” di Christopher Nolan. Proiezioni nel Cortile di Palazzo Broletto (via Cavour). Venerdì a Laveno Mombello “Indiana Jones e il Regno del Teschio di Cristallo” di Steven Spielberg. Domenica a Vengono Inferiore è la volta di “Juno” di Reitman. Tutte le proiezioni alle 21.15

Musica
L’itinerario musicale comincia venerdì sera a Maccagno con una notte jazz all’auditorium del paese. Tante le proposte per sabato. La prima vede protagonista una band che nel Regno Unito è stata battezzata "Italian masters of silent film soundtracks”. Sì perchè gli Yo Yo Mundi danno musica ai personaggi del cinema. Come quelli che abitano la giungla misteriosa di "Chang, la Giungla Misteriosa". La quotidiana lotta per sopravvivere in mezzo a bestie feroci e alle spietate forze della natura vi lasceranno senza fiato, grazie anche le sonorità degli Yo Yo Mundi che sabato ai Giardini Estensi musicheranno dal vivo la proiezione.
C’è poi la classica: a Laveno Mombello potrete farvi guidare dalle dolci note di Elena Piva e Sara Bertuccelli all’arpa (ore 21, Villa Frua), a Brusimpiano dalla sacralità della musica d’organo (ore 21, Santuario della Vergine di Ardena). Per i nostalgici degli anni  ’80 a Legnano c’è Ivan Cattaneo live.

Cultura per grandi e piccini
Agli amici impegnati che neanche d’estate sono capaci di mandare le mente in vacanza ci pensa il PD: sabato con la presentazione di "Qui si vola", volume sulla storia aeronautica della provincia di Varese
e domenica con un ricordo di Gianni Rodari. E se avete figli, durante l’incontro, al parco giochi della Festa, i piccoli saranno allietati con le filastrocche  dello scrittore. Ai piccoli è dedicato “Piricchius”, spettacolo teatrale in programma a Mesenzana sabato alle 21. Mentre venerdì sera a Marchirolo c’è “Hansel e Gretel” (Teatro Camilliani, ingresso libero, ore 20.30)

Quattro passi
Agli amanti delle escursioni proponiamo una bella mattinata sul Monte San Giorgio alla scoperta di Fossili e scavi paleontologici. Sabato mattina con partenza da Porto Ceresio (a pagamento e con prenotazione, 0332-939303). Sempre a Porto, domenica si può navigare per godersi lo spettacolo del tramonto sul lago (a pagamento e con prenotazione, 0332-939303). Il CAI di Varese vi porta in vetta al Campo dei Fiori. L’appuntamento è per domenica alle 9.45 alla Rasa.
Se volete camminare, Cadrezzate propone domenica la “12^ Camminata dei Merlot”, marcia non competitiva di km 5/13/19. Per informazioni: 335-7580300. Infine a Luino sabato e domenica c’è la regata velica.

Per scoprire altri appuntamenti date un’occhiata alla nostra agenda.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore