“Vogliamo l’autovelox sulla Sp1”

Il Libero comitato cittadino scrive una lettera all'assessore Simone Foti. Tra le richieste più controlli e limiti di velocità più severi lungo via Calcinate

Troppo traffico sulla Sp1 e i cittadini protestano. È firmata "Il libero comitato cittadino" la lettera aperta inviata a Simone Foti, assessore alla viabilità del Comune di Gavirate. Nella comunicazione si chiedono limiti di velocità più severi e anche la sistemazione di una postazione di autovelox fisso sulla via Calcinate (il tratto di Sp1 che da Oltrona porta alla Schiranna). 
"Ci rivolgiamo a lei – scrivono i componenti del comitato – per avere delucidazioni sul suo operato per la tutela della salute e sicurezza dei suoi cittadini". 

"Chiediamo senza alternativa l’abbassamento della velocità su tutta via Calcinate a 50 km/h (visto che la nuova Sp1 ha un limite di 70 km/h dove non ci sono centri abitati e accessi laterali), un autovelox fisso (si può istallare, ne abbiamo la certezza) e il marciapiede sul tratto di via dal numero civico 15 al numero 31". 

Nella lettera indirizzata all’assessore si cita inoltre lo stato di salute dell’aria nel tratto di strada che interessa il comune di Gavirate. "Aveva promesso – aggiunge il comitato – che avrebbe monitorato la qualità dell’aria da febbraio, dichiarando già siglato un accordo con la Soc.Arpa ma non è stato fatto nulla".
Sul traffico lungo la Sp1 l’assessore Simone Foti, si era espresso nei mesi scorsi spiegando le sue proposte per la messa in sicurezza del tratto che interessa le frazioni di Oltrona e Groppello tra le quali l’installazione, avvenuta poco tempo dopo, di alcuni pannelli dissuasori di velocità.
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore