Il 1° Club nazionale Fiat 600? Non è un covo di nostalgici

Salvatore Torre ha raccontato al Resto del Michelino tutte le novità del gruppo dedicato ad una grande automobile

Correva l’anno 1955 e Salvatore Torre, l’attuale presidente del 1° Club nazionale Fiat 600, frequentava la IV elementare. La scuola distava circa 1 km dalla sua abitazione e per raggiungerla doveva percorrere la stessa strada di un suo Maestro, fortunato possessore di una 600 grigia I serie. Fu così che Salvatore entrò nel mondo della Fiat 600, l’auto che in pochi anni avrebbe conquistato il cuore degli italiani.

Sarebbe sbagliato pensare al 1° Club nazionale Fiat 600 come ad un’associazione di nostalgici, andrebbe piuttosto considerato come un gruppo di persone che guardano al futuro, ma con un occhio di riguardo per il passato. Negli anni il team ha sempre cercato di essere all’avanguardia sul campo delle tecnologie e della comunicazione e infatti, tra le novità 2009, va certo ricordata la creazione del nuovo sito internet www.clubnazionalefiat600.it, curato da Matteo Fontana.

Il 1° Club nazionale Fiat 600 nasce nel giugno del 1990. Attualmente il Club, affiliato al Registro Fiat Italiano (RFI), conta più di ottocento soci e l’ambizione è quella di poter raggiungere i mille iscritti entro il 2010, anno in cui l’associazione compirà 20 anni. In occasione di questa importante data, si sta istituendo un comitato d’onore che avrà il compito di organizzare i preparativi per i festeggiamenti.

"Sarà un grande evento!" comunica il presidente Salvatore Torre e in esclusiva per il Resto del Michelino svela anche qualche anteprima: "sarà ricco di divertimenti e di sorprese. Ci saranno sfilate d’auto d’epoca provenienti da tutta Europa, majorette, spettacoli musicali e tanto altro ancora!"

"800 iscritti e 20 anni di storia sono un bel traguardo" continua il presidente,"Il segreto del successo? Una buona organizzazione e un’immagine curata!". A tal proposito il presidente ed il vicepresidente, Antonio Mameli , tengono a ringraziare per il prezioso aiuto Vincenzo Catalani, responsabile organizzativo, e Alfonsina Roggiani, segretaria tuttofare.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 26 Gennaio 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.