Penati: “Malpensa Day: costruiamo una grande alleanza per salvare l’aeroporto”

Giovedì 8 gennaio appuntamento organizzato dal presidente della Provincia di Milano con associazioni di categoria, Camere di Commercio, sindacati, esponenti del territorio al Terminal 1 di Malpensa

Come è stato preannunciato nei giorni scorsi, domani giovedì 8 gennaio, il presidente della Provincia di Milano Filippo Penati ha indetto il Malpensa Day. Si tratta di una giornata dedicata a una serie di incontri finalizzati ad avviare una consultazione trasparente per una reale condivisione delle problematiche relative all’aeroporto lombardo dovute alle linee del piano Cai.

 

A dieci mesi dalla fallita fusione tra Alitalia e Air France e dopo il consistente impiego di denaro pubblico (dai 300milioni del prestito ponte, ai 4miliardi di costi che pagheranno i contribuenti italiani) e il taglio drastico nei livelli occupazionali, Malpensa si sta avviando verso una agonia dolorosa per l’aeroporto stesso, ma anche per il territorio e per il Paese.

 

il Piano industriale proposto da CAI è infatti fonte di preoccupazioni diffuse, in quanto comporta un netto ridimensionamento del ruolo dell’aeroporto di Malpensa. Ciò genera allarme non solo nelle comunità locali, ma è fonte di preoccupazione per l’intero sistema economico, sociale ed istituzionale.

 

Nella convinzione che sia necessario separare i destini di Malpensa da quelli di Alitalia (vecchia o nuova che sia), attraverso la liberalizzazione dei diritti di volo con la possibilità per le compagnie aeree di coprire le rotte intercontinentali con i loro vettori, si chiede al Governo l’immediato impegno per la rinegoziazione degli accordi bilaterali, scongiurando un duro colpo per lo sviluppo dell’economia e dell’occupazione del Paese e un regime monopolistico.

 

Domani a Malpensa in Sala Albinoni, al Terminal 1 agli arrivi il presidente Penati incontrerà le istituzioni e le parti sociali per affrontare insieme queste tematiche e valutare le iniziative più opportune per garantire il futuro dell’aeroporto lombardo e dell’intero sistema che grava attorno.

 

Questo il programma della giornata:

 

          dalle 9.00 alle 10.30 Filippo Penati, incontrerà i vertici di Sea, i presidenti delle Province di  Varese, Verbano Cusio Ossola e di Novara, il presidente dell’Unione Province lombarde Leonardo Carioni e le Camere di Commercio dei rispettivi territori. Sono stati invitati anche i sindaci dell’area;

 

          dalle 10.30 alle 12.00 seguirà l’incontro con le organizzazioni sindacali dei lavoratori;

 

          dalle 12.00 alle 13.30 si proseguirà con l’incontro con le Organizzazioni dei Datori di lavoro;

 

          dalle 13.30 alle 14.30  ci sarà l’ultimo incontro con le associazioni dei Consumatori 

 

Alle ore 15, al termine degli incontri è stata programmata una conferenza stampa del presidente Penati in cui farà il punto della situazione dopo aver sentito le parti nella mattinata.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 gennaio 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore