Arriva Zia Amaranta “la zia che tutti incanta”

Iniziano giovedì 18 febbraio una serie di appuntamenti dedicati al personaggio creato da Grazia Cominato

La libreria 18 di Saronno continua a proporre presentazioni di libri. Il prossimo appuntamento è per sabato con Grazia Cominato, attrice di teatro saronnese, per la presentazione del personaggio dedicato a arrivo di zia Amranta, per i bambini dai 4 agli 8 anni.
«È un personaggio che ho inventato – spiega l’autrice -. È una specie di Mary Poppins italiana coadiuvata da una compagna che già da anni organizza e tiene laboratori per bambini. Insieme daremo vita ad alcuni incontri mensili dal nome: i giovedi’ di zia amaranta.  Questi appuntamenti sono una via di mezzo tra animazione / teatro / laboratorio per bimbi dai 4 agli 8 anni».
Zia Amaranta si paleserà per la prima volta giovedì 18 febbraio alle 16,30 a Saronno alla Libreria Pagina18. La replica si terrà giovedì 25 febbraio c/o GIVIS (Gruppo Indipendente Volontari Italo Stranieri) presso la scuola di Via Biffi – Saronno. Sempre alle 16,30. Il tema della prima giornata sarà, ovviamente, IL CARNEVALE. In occasione di questo incontro si distribuirà il programma degli altri appuntamenti. E’ consigliata la prenotazione: Per Libreria Pagina 18 al n° 0296701471.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 11 Febbraio 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.