A Masnago arriva Brindisi, la Cimberio ha “i minuti contati”

Domenica (18,15) i biancorossi di Recalcati attendono la neopromossa pugliese, che fa esordire Tourè. Il reparto lunghi di Varese alle prese con diversi acciacchi. Recalcati: «Fondamentale mantenere l'intensità per tutti i 40'»

kristjan kangurDimenticatevi Siena, scordatevi Treviso: la Cimberio che scende in campo per la 5a di campionato e che si trova in classifica subito sotto la capolista Milano non può far valere questa posizione sull’Enel Brindisi che arriva a Varese (domenica, 18,15) guidata dal "coach-sceriffo" Perdichizzi. Il motivo è presto detto, e sta nella battuta forse involontaria di Carlo Recalcati: «Abbiamo i minuti contati» dice il tecnico riferendosi ai problemi di salute dei suoi giocatori.
Chi preoccupa di più è Kristjan Kangur (foto a lato), alle prese con una dolorosa infiammazione al piede; l’estone non si è allenato per tutta la settimana e anche venerdì ha subito interrotto il lavoro in palestra per il riacutizzarsi del fastidio. Se potrà dare qualche minuto lo vedremo direttamente domenica sera. E visto che piove sempre sul bagnato, i suoi naturali sostituti non stanno troppo meglio: Diego Fajardo ha un problema al costato, si aiuta con una protezione ma non è certo al 100%, mentre anche Simone Cotani si è distorto una caviglia giovedì sera e ha saltato per precauzione le sedute di venerdì e sabato. Per tutti nuova verifica domenica a poche ore dalla palla a due.

RECALCATI NON SI FIDA – Le preoccupazioni legate alla salute vanno di pari passo con quelle riferite alle qualità dei pugliesi, alla prima esperienza in assoluto in Serie A. Recalcati lo dice senza giri di parole e ricorda un po’ quanto sottolineato dal collega del calcio Sannino: «Brindisi ha due soli punti in classifica, ma se andiamo a vedere i giocatori di cui dispone non c’è da stare tranquilli. La scorsa estate hanno piazzato colpi di mercato importanti, come per esempio Diawara che ha giocato per anni e sul serio in Nba; ora hanno aggiunto Touré che ben conosciamo e che aumenta la pericolosità dell’Enel». Non ci sarà invece Radulovic, che ha appena risolto il contratto con i pugliesi.
Le prime partite di Serie A intanto hanno rivelato una verità che Recalcati fa propria: «L’equilibrio che si è visto fino a qui ci insegna che ogni partita va giocata lungo tutti i 40′. Iniziare bene non basta, serve lavorare fino alla sirena; nelle ultime due partite i miei giocatori hanno già dato risposte positive in questo senso, ma questo è uno stato di cose da confermare». Il fatto poi che a sostenere i pugliesi, tra tifosi in arrivo dal "tacco" ed emigranti trapiantati in Lombardia, ci saranno (si dice) 5/600 persone, renderà il PalaWhirlpool ancora più caldo e costringerà gli aficionados biancorossi a un impegno supplementare per farsi sentire.

A LUCE ROSSA – Il precedente più famoso dei pochi fin qui disputati tra Varese e Brindisi è senz’altro quello della terz’ultima giornata di LegaDue, due stagioni or sono. Difficile infatti dimenticare l’epilogo di quella partita dalle mille emozioni, conclusa con un tiro vincente di Childress scoccato a tempo scaduto (come si vede dalla foto di Simone Raso: la luce rossa sotto il tabellone è già accesa) che non mancò di alimentare polemiche. A onor del vero bisogna anche ricordare che si era arrivati a quel finale per un’altra decisione disastrosa degli arbitri, che fischiarono un fallo contro Nikagbatse a gioco fermo con possesso biancorosso, seguito da tripla clamorosa di Hatten.

SUGLI SPALTI – La società intanto ha varato alcune iniziative collaterali importanti che verranno messe in atto durante la partita. Anzitutto inizia con questo incontro il programma "Basket, una scuola di vita" che in questa circostanza porterà al PalaWhirlpool gli studenti della "Rodari" di Saronno. Nell’intervallo spazio al gioco dello sponsor AirOne, accompagnato dai gadget distribuiti sulle tribune.

Cimberio Varese – Enel Brindisi (probabili formazioni)

Varese: 5 Goss, 6 Mian, 7 Rannikko, 8 Antonelli, 9 Righetti, 10 Galanda, 11 Thomas, 12 Lenotti, 14 Kangur, 17 Cotani, 18 Fajardo, 35 Slay. All. Recalcati.
Brindisi: 4 Lang, 7 Roberson, 9 Maresca, 10 Infante, 14 Gallea, 16 Pugi, 21 Dixon, 24 Diawara, 25 Giovacchini, 32 Touré, 51 Bavcic. All. Perdichizzi.
Arbitri: Cerebuch, Duranti, Ramilli.

Agos Ducato Serie A – Programma completo del 5° turno e classifica

Il blog – Varese a canestro

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 novembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore