Arriva Zia Caterina con il colorato “TaxiMilano25”

Il Milanotaxi 25 di zia Caterina arriva alla pediatria di Varese a visitare i piccoli ricoverati. La celebre taxista sarà ospite della una serata riservata ai volontari delle pediatrie

Mancano pochi giorni all’arrivo a Varese della celebre zia Caterina. L’ambasciatrice di solidarietà dei bambini ammalati e delle loro famiglie partirà dalla città di Firenze, a bordo del suo mitico taxi “Milano 25” per giungere nella città giardino venerdì 12 novembre, dove su invito del Ponte del Sorriso Onlus visiterà i piccoli pazienti della Pediatria e Neonatologia dell’Ospedale del Ponte e della pediatria di Tradate, e parteciperà alla convention annuale il Comitato Tutela Bambino in Ospedale organizza ogni anno con i suoi volontari.
Attiva nel campo del volontariato dal 2002, zia Caterina è uno dei personaggi più conosciuti e amati del capoluogo fiorentino: a bordo del suo coloratissimo taxi accompagna gratuitamente i bambini oncologici provenienti da ogni parte del mondo all’ospedale pediatrico Meyer, contagiandoli con il suo sorriso e la sua positività per aiutarli a superare paure e timori.
La fama di zia Caterina ha ormai varcato i confini nazionali. Recente il suo viaggio in Russia su invito di Patch Adams, per far visita ai bambini ricoverati nelle strutture ospedaliere e negli orfanotrofi del paese.

Incontrata in occasione di una visita all’ospedale Meyer di Firenze, zia Caterina ha accolto con entusiasmo l’invito del Ponte del Sorriso Onlus conoscendo il progetto e condividendone appieno la sua filosofia di “ospedale a misura di bambino”.
Zia Caterina incontrerà i bambini del Del Ponte e tutto lo staff medico e infermieristico dell’Azienda Ospedaliera di Varese, venerdì 12 alle ore 10. A fare gli onori di casa ci saranno il Prof. Luigi Nespoli, il dott. Massimo Agosti ed Emanuela Crivellaro, Presidente del Ponte del Sorriso Onlus.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 novembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore